il resto del carlino: Maltrattati in casa due minori: sindaco ''contro'' i genitori

Senigallia 30/11/-0001 -
Al primo cittadino affidato dal tribunale l'incarico di curare in giudizio gli interessi dei ragazzini.


Ancora minori al centro della cronaca, dopo il bambino di cinque mesi abbandonato il mese scorso dalla giovane madre rumena. Per la prima volta - almeno per la città - Luana Angeloni, in quanto sindaco, dovrà 'difendere'in due giudizi penali gli interessi di altrettanti minori, costituendosi per loro conto come parte civile. Non lo farà però personalmente, visto che ha già deciso di rilasciare la procura speciale per tutelare davanti al giudice i due minori all'avvocato Laura Amaranto,responsabile dell'Ufficio legale del Comune, dopo aver sentito il parere degli assistenti del Centro socio-sanitario che seguono personalmente i due ragazzi.
Il sindaco Angeloni è stato comunque nominato "curatore speciale" dei due giovani, parti offese in distinti procedimenti penali per reati commessi a loro danno all'interno delle rispettive famiglie. Tristi e penose storie di violenza e maltrattamenti all'interno delle mura domestiche, alle quali fanno da contorno situazioni di disagio, povertà ed emarginazione.
Famiglie seguite degli assistenti sociali ma che non possono garantire assistenza e tutela ai loro figli in quanto parti in causa.
Sono infatti proprio i genitori dei due minori ad essere accusati nei due processi:
quindi non è possibile affidare loro la "curatela" dei bambini. Né i giudici hanno ravvisato condizioni tali da poter nominare altri congiunti.
Così per tutelare gli interessi dei minori nel processo penale, è necessario provvedere alla nomina di un rappresentante che possa assisterli in giudizio, anche ai fini della costituzione di parte civile, essendo i minori parte offesa.
La nomina è venuta direttamente dal gip del Tribunale di Ancona, considerando che uno dei due procedimenti è attualmente nella fase delle indagini preliminari. Per l’altro, dopo l'udienza dei giorni scorsi, si attende la decisione del magistrato e la costituzione di parte civile.
di Sandro Galli .




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 marzo 2004 - 2341 letture

In questo articolo si parla di