x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

sport: Essepi - Nero su Bianco: gli errori si pagano

2' di lettura
1828
EV

Settima giornata di campionato, Essepi - Nero su Bianco Senigallia - Upper Mobiltecno Ancona, 51 - 56.

Gli errori si pagano e si pagano con un risultato deludente e amaro.
Nella settima giornata di campionato di serie B2 la Essepi - Nero su Bianco non è stata in grado di fronteggiare e tener testa alla compagine anconetana, permettendo alle avversarie, appunto, di realizzare ben quarantun punti nei primi due tempi di gioco, venti canestri dai quali le ragazze di Mainardi non sono state in grado di riemergere pienamente.
Infatti, nei primi due tempi di gioco la squadra senigalliese non ha saputo tirar fuori la grinta necessaria per sferrare un buon attacco e per opporre una buona difesa, chiudendo con un parziale di 29 a 41; con la ripresa del gioco hanno cominciato una difesa più aggressiva che ha paralizzato le avversarie al punteggio di 41 per ben 6 minuti di gioco, forse, però, accanto a questa difesa efficace, le ragazze della Nero su Bianco – Essepi non sono state capaci di portare a buon fine diverse azioni d'attacco, sbagliando un po' troppo sia dalla lunga che dalla corta distanza. Ma è nell'ultima tranche di gioco che la concentrazione e la determinazione nel voler guadagnare i due punti della vittoria sono comparse più vive che mai permettendo per un momento di essere a soli tre punti di distacco dalla squadra anconetana. Ma gli errori si pagano, e i canestri sbagliati hanno sicuramente spento le speranze di vincere ormai a un minuto dalla fine.
Ieri sera, (domenica ndr) tra le ragazze di Mainardi ha fatto il proprio esordio il nuovo acquisto Veruska Lazzarini, che ha ben difeso e dato buona prova di esperienza e bravura, probabilmente però, la mancanza di un altro appoggio alto e valido come Chiara Bedini non ha consentito di ottenere il massimo rendimento da parte di tutta la squadra. Siamo comunque sicuri che la Essepi – Nero su Bianco avrà modo di rifarsi e di riemergere dallo stato di annebbiamento in cui sembra versare da qualche tempo. La prossima partita si giocherà a Gubbio e speriamo che le ragazze sappiano risollevare la testa e trovare la grinta necessaria fin dai primi minuti di gioco per poter così dare prova della propria validità e guadagnare due buoni punti per la classifica.

Il tabellino: Celi 4, Ricci 3, Streccioni 4, Rossini, Barchiesi, Trotti, Pierfederici, Mengucci 21, Lazzarini 10, Imperio 9.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 dicembre 2003 - 1828 letture