statistiche accessi

il resto del carlino: Gasolio sulla litoranea

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 - Un incidente causato da una macchia di gasolio sull'asfalto, probabilmente fuoriuscita da un camion, ha provocato la chiusura del lungomare nella mattinata di ieri.

Chiusi ieri mattina circa tre chilometri di lungomare tra l'hotel Diana e Marzocca a causa della presenza di gasolio sull'asfalto. Attorno alle 8,30 una Bmw con una persona a bordo che proveniva da Ancona si è improvvisamente trovata sulla chiazza di nafta, in prossimità del Lido del carabiniere. Il conducente ha perso il controllo della vettura ed è finito fuori strada andando a sbattere contro il cordolo di un campeggio. L'uomo è rimasto incastrato tra le lamiere e per liberarlo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Il conducente ha riportato la frattura di una gamba. Sul posto sono intervenuti anche la polizia stradale ed i vigili urbani. Nel rilevare l’incidente, ci si è infatti accorti della presenza del gasolio sul fondo stradale. Ad un controllo, è risultato che il tratto interessato dal pericoloso versamento era di quasi tre chilometri. Il gasolio con tutta probabilità è fuoriuscito da un camion in transito sul lungomare. Per evitare ulteriori incidenti a causa dell'asfaltò scivoloso, la polizia municipale ha così provveduto a chiudere al transito il tratto di lungomare in attesa che gli operati del Comune con sabbia ed altro materiale assorbente liberassero la sede stradale dal gasolio.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 ottobre 2003 - 1573 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV
logoEV