statistiche accessi

il resto del carlino: Sbalzata di sella e poi investita

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 - Una donna di 78 anni di Castel Colonna muore dopo essere stata investita da un furgone portavalori; la donna in sella al suo ciclomotore non avrebbe dato la precedenza al mezzo che avanzava.

CASTEL COLONNA — Sbalzata in aria dopo essere stata colpita da un furgone e piombata poi su un'auto che stava arrivando dalla direzione opposta. Una carambola terribile che è risultata fatale per Cesarina Perlini, 78enne, residente a Castel Colonna. La donna ieri mattina attorno alle 8,30 era in sella al suo scooter 'Bravo 50' e da via S. Bartolo - la strada che porta a Corinaldo - era giunta all'incrocio con la provinciale nel tratto tra Castel Colonna e Monterado. Per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri, lo scooter con l'anziana si è trovato sulla provinciale proprio nel momento che da Monterado stava sopraggiungendo un furgone portavalori condotto dal responsabile di un istituto di vigilanza privato. Vistosi improvvisamente l'ostacolo davanti, il conducente ha bruscamente frenato. Nonostante ciò non ha potuto evitare l'impatto con il ciclomotore. Cesarina Perlini, colpita in pieno, è stata sbalzata di sella e nel ricadere è finita pesantemente contro una Renault guidata da una donna e che stava sopraggiungendo dalla opposta corsia di marcia. L'ignara automobilista si è vista piombare contro la pensionata senza avere la possibilità di fare niente. Per Cesarina Perlini purtroppo non c'è stato niente da fare. Il personale medico di un’ambulanza del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell'anziana. Sul posto anche i vigili del fuoco ed i carabinieri che hanno effettuato i consueti rilievi di legge. Gli accertamenti dovranno stabilire se Cesarina Petrini una volta arrivata all’incrocio si fosse o meno resa conto dell'arrivo del furgone. Dell’incidente è stata informata l’autorità giudiziaria che ha disposto il sequestro dei mezzi coinvolti. Nonostante la vegliarda età, Cesarina Perlini si muoveva in sella al proprio scooter per raggiungere il paese. Purtroppo ieri mattina a Castel Colonna non è arrivata e quando la notizia del tragico incidente si è diffusa, l’intera cittadina è stata avvolta da un velo di tristezza.
di Sandro Galli





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 ottobre 2003 - 1666 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV
logoEV