statistiche accessi

vj: Piano di Rete: occorre una maggiore collaborazione

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
L'Amministrazione comunale ed io personalmente prendiamo positivamente atto del mutato atteggiamento assunto dal Comitato sulle antenne della telefonia mobile e concordiamo sulle impostazioni che lo stesso ha voluto rappresentare con la nota sulla stampa apparsa giovedì scorso.

dal Fabiano Belcecchi
Sindaco di Jesi
www.comune.jesi.an.it


Spiace che essa avvenga solo ora e dopo che davanti al Tar - evidentemente consci del fatto che lo stesso non avrebbe potuto concedere la sospensiva - i rappresentanti del Comitato abbiano fatto una sorta di retromarcia.
Spiace perché quando il confronto passa dalla giusta e serena dialettica alle carte bollate e alle aule del tribunale significa che qualcosa è andato storto, che c'è stato evidentemente un atteggiamento di chiusura da parte di qualcuno. E questo qualcuno non credo possa essere individuato nell'Amministrazione comunale.

Sono infatti certo che se ci fosse stata allora da parte del Comitato una maggiore disponibilità all'ascolto - così come appare finalmente esserci oggi - e non fosse prevalso invece un atteggiamento irrazionale di semplice rifiuto, lo stesso avrebbe ben compreso che tutto quanto era possibile fare per garantire al massimo livello la salvaguardia della salute pubblica, nelle condizioni date dalla legge, è stato compiuto e trascritto fedelmente nei vari atti approvati dal Consiglio comunale a larghissima maggioranza.

Ciò vale anche per quanto riguarda il pieno e rigoroso rispetto dei contenuti della legge regionale, confermato dalla Regione stessa. In merito poi alle osservazioni al regolamento approvato, mi preme evidenziare che nei tempi stabiliti dalla norma è giunta al Comune una ed una sola osservazione che non chiede altro se non il rispetto della legge regionale 25/2001. Osservazione legge che non abbiamo ovviamente alcun problema a tenere nella debita considerazione.

Mi auguro dunque che questo nuovo atteggiamento più costruttivo possa presagire ad un confronto più sereno e che tenga nella giusta considerazione l'interesse generale di tutta la collettività cittadina.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 ottobre 2003 - 1016 letture

In questo articolo si parla di





logoEV