statistiche accessi

vj: Nessuna attività vessatoria, la Polizia municipale persegue il rispetto del codi

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Faccio fatica a comprendere le lamentele del consigliere di Alleanza Nazionale, Annibale Mastri, che protesta perché un esercente commerciale si è visto elevare sette contravvenzioni in dieci giorni per aver perseverato a parcheggiare la propria auto sopra il marciapiede di via Radiciotti.
Suggerirei all'esercente di rispettare il codice della strada e al consigliere Mastri di sposare cause migliori.

da Leonello Rocchetti
Assessore alla Polizia Municipale del Comune di Jesi


Ad ogni buon conto, l'attività di polizia municipale è ben lungi dall'essere vessatoria nei confronti dei cittadini come vorrebbe lasciar intendere Mastri, piuttosto è totalmente proiettata alla prevenzione e alla difesa degli utenti deboli della strada.
Parcheggiare sopra i marciapiedi che sono destinati ai pedoni e in prossimità degli incroci con rischi di incidenti stradali sono comportamenti che non possono non essere sanzionati.

Questo lo comprende la stragrande maggioranza dei cittadini, tenuto conto che nei primi sei mesi di quest'anno le contravvenzioni sono sensibilmente diminuite rispetto all'anno prima, a dimostrazione di senso civico e dell'efficacia dell'attività di sensibilizzazione svolta dalla polizia municipale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 ottobre 2003 - 1262 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV
logoEV