statistiche accessi

vj: In Vino Veritas 2005

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Dal 5 al 9 ottobre, si svolgerà a Jesi il Concorso Nazionale di Arte Grafica & Umoristica IN VINO VERITAS 2005

da Giancarlo Rossi
Enoteca Regionale di Jesi


Il giorno 15 luglio 2005, in Caldarola, nella Sede sociale di Gog & Magog, si è riunita la Commissione esaminatrice della 8A edizione del Concorso Nazionale di Arte Grafica & Umoristica “IN VINO VERITAS” per i lavori di selezione delle opere pervenute nei termini previsti dal Regolamento. La Giuria, presieduta da Antonio MELE “Melanton”, dopo rigoroso esame ed attenta valutazione delle opere in concorso, ha provveduto a selezionare gli elaborati più meritevoli a costituire l’esposizione presso il Palazzo dei Convegni di Jesi dal 5 al 9 ottobre 2005.

Gli autori selezionati come finalisti sono:
John BETTI di Fano (PU)
Davide BIGNAMI di Ortonovo (SP)
Gigi CALDANZANO di Savona
Paolo DAL PONTE di Poia Ponte Arche (TN)
Andrea FOCHES di Trento
Simone FROSINI di Mestre (VE)
Alessandro GATTO di Castelfranco Veneto (TV)
Tommaso GIANNO di S. Benedetto del Tronto (AP)
Sergio IPPOLITI di Roma
Roberto MANGOSI di Velletri (RM)
Ricciotti MARAMPON di Belluno
Beppe MORA di Treviso
Andrea PECCHIA di Roma
Giancarlo SARTORE di Fontaniva (PD)
Mauro TALARICO di Roma

Tra questi, la Giuria, riunitasi in seconda sessione il 7 settembre, ha determinato come Vincitori i seguenti artisti, la cui graduatoria finale sarà resa nota in occasione della premiazione:
John BETTI di Fano (PU)
Simone FROSINI di Mestre (VE)
Sergio IPPOLITI di Roma
Ricciotti MARAMPON di Belluno
Giancarlo SARTORE di Fontaniva (PD)

I cinque vincitori sono invitati, in qualità di ospiti, alla “Serata di gala per la cerimonia di premiazione” sabato 8 ottobre, ore 18,00, presso la Sala Maggiore del Palazzo dei Convegni di Jesi.

La Commissione Giudicatrice ha anche deliberato il PREMIO IMMAGINE come riconoscimento straordinario a Tommaso GIANNO di S.Benedetto del Tronto e Beppe MORA di Treviso.

La Commissione intende esprimere il suo compiacimento per la qualificata partecipazione che contribuisce, in modo originale, ad interpretare e diffondere la civiltà del vino e del sorriso.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 ottobre 2003 - 1726 letture

In questo articolo si parla di