Successo della giornata internazionale contro la violenza sulle donne

2' di lettura Senigallia 30/11/2020 - La violenza contro le donne al tempo di internet: è stato questo il tema principale del convegno on line promosso ed organizzato dall’Assessorato alle Pari opportunità, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale di Senigallia, svoltosi mercoledì scorso, 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, conosciuto anche come ‘Orange Day’. L’arancione, infatti, è stato scelto nel 2014, su iniziativa dell’ONU, come colore che simboleggia la speranza di un futuro migliore per le donne e le ragazze.

Ospiti d’eccezione all’evento sono stati la psicologa forense e criminologa investigativa Roberta Bruzzone, che è anche direttrice scientifica della Onlus ‘La caramella buona’, volto televisivo conosciutissimo per la sua partecipazione a numerose trasmissioni come ‘Quarto Grado’, e lo psicologo Giuseppe Lavenia, che è anche docente universitario e presidente dell’Associazione nazionale Dipendenze Tecnologiche, che ha collaborato alla realizzazione dell’evento voluto dall’Assessore alle Pari Opportunità Cinzia Petetta.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Massimo Olivetti e del Presidente del Consiglio Comunale Massimo Bello, sono intervenute nel dibattito, moderato dal giornalista Fabio Girolimetti, la Presidente del Consiglio delle Donne Michela Gambelli e l’Assessore Cinzia Petetta.

“Saluto tutti i presenti che ci stanno seguendo via Facebook e gli ospiti, la dottoressa Roberta Bruzzone il dottor Giuseppe Lavenia”, ha esordito l’Assessore nel suo intervento. “Oggi si celebra la giornata a sostegno delle vittime di violenza. Io sono una donna concreta e non amo parlare in politichese”, ha detto ancora l’Assessore alle Pari Opportunità. “Mi piacerebbe tutelare le donne ogni giorno dell'anno – ha proseguito - e non solo il 25 novembre. Ho accettato l'assessorato con delega alle Pari Opportunità per rendere reali e concrete, per ogni donna, le opportunità di ingresso in ogni aspetto della vita sociale. Durante il mio mandato intendo coinvolgere il mondo femminile in progetti reali di formazione, informazione e supporto non solo al mondo femminile, ma anche a quello maschile. Intendo partire dalle scuole per spiegare ai giovani che rappresentano il nostro futuro che non bisogna alzare le mani nei confronti di nessuno, che bisogna rispettare le regole ma soprattutto la libertà e la vita umana”.

“Questo convegno, a causa del covid, è realizzato con un mezzo informatico – ha concluso l’Assessore Petetta – e, quindi, non possiamo dimenticare che la violenza si annida anche in questa tecnologia in maniera subdola e non sempre visibile ma che lascia ferite profonde. Questo è il primo incontro per un lungo percorso insieme, sempre accanto al cittadino”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2020 alle 09:18 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 528 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDWr