Le 7 regole d'oro per imparare a fare trading in criptovalute

4' di lettura Senigallia 29/11/2020 - Il trading in criptovalute non è governato da leggi universali che consentano agli investitori di guadagnare sempre e non perdere mai.

La possibilità di perdere dei soldi deve essere tenuta in conto come possibilità o meglio come rischio. Esistono però delle regole che potrai seguire per tutelarti, perché si rivelano realmente efficaci e che tengono conto delle perdite, della gestione del capitale e non ultimo, dell’atteggiamento emozionale nell’affrontare il trading in criptovalute.

Esistono, quindi, delle regole d’oro che possono darti ausilio durante le operazioni di trading e che ti possono insegnare a farlo bene, senza incappare in inutili perdite. Vediamole insieme.

Per rimanere aggiornato sull’argomento di sicuro ti sarà di aiuto uno dei siti specializzati come Criptovaluta.it


Investi esclusivamente quanto puoi permetterti di perdere

Significa che non devi correre un rischio che non puoi permetterti, perché l’importo da te investito sul mercato delle criptomonete potrebbe azzerarsi completamente. Buttarti a capofitto in questo tipo di mercato sperando di guadagnare dal mercato stesso può essere un vero e proprio disastro: valuta che il trading è di per sé rischioso.

Nel momento in cui stabilisci un importo da investire nel trading, devi entrare nell’ottica che quella cifra sia persa: potrebbero entrare in gioco norme legali, bug di software, hack, ecc… tali da farti perdere tutto l’investimento. Per questo motivo, se si tratta di una cifra importante che sostanzialmente non potresti permetterti di perdere, valuta bene prima la tua personale situazione economica.


Stabilisci lo "Stop Loss"

Esistono degli strumenti utili nel momento in cui entri nel mercato, per gestire il rischio stesso e uno di questi è noto come "Stop Loss" e consente di limitare al minimo le potenziali perdite di denaro in uno specifico intervallo plausibile.

Ogni qualvolta hai deciso di prendere una posizione, devi essere certo di avere stabilito uno Stop Loss che tenga conto dei precedenti trend.

Non agire mai d'impulso

Nel momento in cui sei consapevole del fatto che la tua operazione è prossima al crollo, non compiere mai l’errore grossolano di fare trading impulsivo, ovvero di vendere d’impeto.
Prendi atto che si tratta di un andamento temporaneo, quindi se ti lasci prendere dalle emozioni, i grafici dei prezzi possono darti dipendenza e farti sbagliare; eventualmente, analizza lo storico della coppia di valute che ti interessa.

Ragione seguendo la tua strategia ed evita di fare scelte impulsive che potrebbero portare a scambi errati. Lasciare che le emozioni sostituiscano la razionalità significa rovinare il trading il quale, invece, con calma e pazienza può essere sinonimo di guadagni.
Le emozioni giocano infatti un ruolo chiave: se sei esperto ma emotivo, rischi di compromettere tutta l'operazione e di buttare all'aria le tue competenze.

Evita di fare Overtrade

L’overtrading è uno sbaglio che i trader fanno piuttosto frequente, infatti molti investitori di criptovalute senza esperienza si esaltano molto rapidamente e appena guadagnano qualcosa, decidono di investire subito l’intera somma sperando di trarre ulteriori profitti. In alternativa, dopo avere perso decidono di investire cifre maggiori per recuperare l’intero importo e cercare di guadagnare
Si tratta di fattispecie le quali, in ogni caso, sono destinate al fallimento, ovvero a concludersi con la perdita del denaro.

Tieniti aggiornato sull'oscillazione dei prezzi del Bitcoin

Le criptovalute devono tenere conto del movimento effettuato dai prezzi di Bitcoin; se questo sale, quelli delle altre calano e accade perché gli investitori decidono di voler scambiare i Bitcoin con esse.

Il prezzo dell’Altcoin, invece, cala anche nel momento in cui lo fa quello del Bitcoin perché i trader contestualmente scambiano criptomonete fiat. In sostanza, lo scambio di criptomonete deve sempre tenere in considerazione il prezzo dei Bitcoin.


Devi diversificare

Nel mercato delle criptomonete è necessario diversificare, ovvero non investire esclusivamente in una tipologia di valute, ma gestire l’investimento in base alle tipologie. Anche questo caso, tuttavia, è importante non buttarsi a sentimento ma valutare con razionalità le monete e non optare necessariamente su quelle a basso costo sperando di guadagnare cifre importanti.


Fai pratica usando le demo

Se sei un investitore del tutto inesperto, devi fare prima pratica usando un conto demo, per capire come usare le criptovalute e, solo nel momento in cui sentirai di avere una certa dimestichezza con i mercati del trading, ti converrà operare con un conto vero.






Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2020 alle 18:34 sul giornale del 28 novembre 2020 - 28 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDSz





logoEV