Blitz dei Carabinieri in due laboratori tessili: scoperti lavoratori in nero a Montemarciano e Ostra

1' di lettura Senigallia 26/11/2020 - Blitz dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia, in collaborazione con i colleghi del NIL di Ancona, in due laboratori tessili di Montemarciano e Ostra, gestiti da stranieri.

Nel laboratorio di Montemarciano i Carabinieri hanno riscontrato irregolarità inerenti l'impiego di due lavoratori in nero in aggiunta alla mancata applicazione delle norme di prevenzione anti-Covid. Il titolare è stato multato per un totale di 9.600 euro, oltre alla sospensione dell'attività lavorativa che potrà riprendere solo quando le sanzioni saranno pagate e le irregolarità sanate.

A Ostra invece sono stati bem 9 i lavoratori impiegati in nero. Anche in questo caso per il titolare è scatta una multa da 34.400 euro con la sospensione dell'attività. Anche in questo caso l'azienda potrà riaprire solo dopo il pagamento della sanzione e la regolarizzazione dei lavoratori.






Questo è un articolo pubblicato il 26-11-2020 alle 14:34 sul giornale del 27 novembre 2020 - 4512 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, montemarciano, giulia mancinelli, ostra, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDxy