Porto Della Rovere e Approdo Turistico Città di Senigallia, interrogazione di 'Amo Senigallia'

1' di lettura Senigallia 23/11/2020 - PREMESSO: CHE il porto turistico di Senigallia ha un numero di posti barca limitato (256); CHE ampi spazi delle darsene sono occupati da “vongolare”, provenienti da altre parti della regione e che stazionano ferme per gran parte dell’anno, dimezzando di fatto la capienza turistica disponibile;

CHE trasformando i posti occupati dalle “vongolare” in posti barca la capienza del porto senigalliese diventerebbe concorrenziale con quella di altre località marchigiane come Fano e Pesaro;

CHE l’ente gestione del porto trarrebbe profitto dall’aumento di posti barca per turismo;

CHE i sodalizi marinari di Senigallia potrebbero ampliare il turismo sportivo avendo a disposizione un maggior numero di posti barca;

CHE la manutenzione dell’area portuale è stata trascurata negli ultimi due anni;

IL GRUPPO CONSILIARE AMO SENIGALLIA
CHIEDE:

CHE l’Amministrazione provveda affinché le “vongolari” siano trasferite entro l’estate 2021 in altri porti di maggiori dimensioni raddoppiando così i posti barca disponibili presso il “Porto della Rovere”;

CHE si calendarizzi subito l’intervento di dranaggio del porto stesso;

CHE entro 12 mesi il porto sia dotato di un nuovo travelfit idoneo a sostenere l’aumento delle imbarcazioni da mettere a mare;

CHE la viabilità della frazione Cesano sia rivista per utilizzare appieno la grandezza del sottopasso zona “Le Piramidi” dando la possibilità di un adeguato accesso al lungomare nord.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2020 alle 15:54 sul giornale del 24 novembre 2020 - 542 letture

In questo articolo si parla di attualità, gennaro campanile, comunicato stampa, Amo Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bC8m