Tecnologia e inclusione nelle aree del sisma del Piceno. Tavola rotonda in streaming

3' di lettura Senigallia 27/10/2020 - Servizi e tecnologie a supporto del benessere, dell’inclusione sociale e dell’invecchiamento attivo nelle aree del sisma del Piceno.

Questo il tema al centro della tavola rotonda in programma il 29 ottobre 2020 alle ore 11.00 e che sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube dell’Università Politecnica delle Marche. Sarà anche l’occasione per fare il punto sul progetto Smart-Age, finanziato nell'ambito del POR Marche FESR 2014-2020 e avviato nell’estate scorsa, a sostegno allo sviluppo e alla valorizzazione delle Imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto.

Il convegno sarà preceduto dalla conferenza stampa di presentazione del progetto alle ore 10.30, in presenza, al Faculty Club del Polo Monte Dago di Ancona e, per quanti volessero collegarsi online, sarà anche in streaming con la possibilità di accesso alla piattaforma Teams.

I lavori saranno introdotti dal Rettore dell’Università Politecnica delle Marche Prof. Gian Luca Gregori, da Mirco Carloni Assessore Attività Produttive della Regione Marche e dal Prof. Gian Marco Revel Responsabile scientifico del progetto Smart-Age.

Sarà dato spazio al tema dell’innovazione dei servizi delle imprese sociali con la relazione di Silvano Bertini Dirigente del Servizio Attività Produttive, Lavoro e Istruzione della Regione Marche. Le tecnologie per l’assistenza alla fragilità nelle aree del sisma nello scenario della pandemia sarà invece il centro della relazione dei Docenti Univpm Gian Marco Revel e Valerio Temperini. Ilaria Capponi della Cooperativa Lella 2001 parlerà dell’esperienza dell’orto sociale. Il Direttore Generale dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona Michele Caporossi darà la visione dell’azienda Ospedaliera mentre Rino Moraglia e Paolo Misericordia di Netmedica Italia & FIMMG parleranno dei nuovi scenari tecnologici della medicina del territorio. Infine sarà affidato ad Ernesto Santini Ambasciatore Smart Building Alliance il tema del futuro delle tecnologie per gli ambienti di vita. A moderare la tavola rotonda sarà il Prof. Emanuele Frontoni dell’Univpm.

L’obiettivo del progetto Smart-Age è quello di migliorare e innovare i servizi offerti dalle imprese sociali partner a favore degli anziani del territorio del “cratere” attraverso l’introduzione di innovazioni tecnologiche nell’ambito dell’assistenza domiciliare, dell’inclusione sociale e dell’invecchiamento attivo. Grazie all’infrastruttura tecnologica progettata da UNIVPM, i partner hanno finora sperimentato l’uso di sensori IoT e applicazioni di AI per monitorare lo stato di salute e promuovere il benessere delle persone anziane. Il progetto si pone in stretta sinergia con le azioni delle istituzioni pubbliche locali che hanno espresso il loro interesse ed esplicitato il loro pieno appoggio verso l’iniziativa proposta. I comuni coinvolti (Ascoli Piceno, Palmiano, Venarotta, Montegallo, Acquasanta Terme e Force), gli Ambiti Territoriali (A.T.S. 22 e 24) e le Unioni Montane (U.M. del Tronto e Valfluvione e U.M. dei Sibillini) si sono espressi a conferma del bisogno del territorio di vedere applicata una sperimentazione come quella proposta per sostenere una delle fette più fragili della cittadinanza.

La tavola rotonda sarà trasmessa in diretta sul canale Youtube Univpm a partire dalle ore 11:00 www.youtube.com/user/UNIVPM1






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2020 alle 16:02 sul giornale del 28 ottobre 2020 - 217 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, università politecnica delle marche, ancona, univpm, rettorato, univpm rettorato università politecnica delle marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzVf





logoEV
logoEV