L'importanza del Servizio Sociale professionale nell'emergenza Covid

1' di lettura Senigallia 22/10/2020 - Come cambia il lavoro ai tempi del Covid-19 nel contesto aziendale, professionale, imprenditoriale e manageriale. È il tema del seminario organizzato dal Dipartimento di Economia, Società, Politica dell'Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, svoltosi mercoledì 21 ottobre.

All'evento, con una particolare attenzione incentrata sul servizio sociale professionale nell’emergenza sanitaria in corso, con analisi e prospettive a partire dall’esperienza regionale, hanno preso parte anche Marzia Lorenzetti e Pina Ferraro, rispettivamente presidente dell'Ordine Assistenti Sociali Marche e componente del Consiglio regionale dello stesso Ordine.

“Continua la collaborazione del nostro Ordine con le università del territorio - commenta Lorenzetti -. Siamo presenti al #CareerDay2020 con le evidenze raccolte all'interno del gruppo di lavoro sul Servizio sociale nell'emergenza, avviato a marzo 2020 e composto dai nostri iscritti”.

Nell'occasione da parte delle assistenti sociali sono stati evidenziati diversi aspetti, comprese le buone pratiche dei progetti sperimentali avviati, quali quello dell'integrazione del servizio sociale nell'assistenza primaria, unico in Italia e che ha avuto luogo proprio nelle Marche. “Inoltre - aggiunge la presidente - abbiamo parlato di integrazione socio-sanitaria e di un servizio sociale che deve avere sempre più una logica di prospettiva".


dall' Ordine degli Assistenti Sociali delle Marche





Ordine degli assistenti sociali delle Marche


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2020 alle 15:28 sul giornale del 23 ottobre 2020 - 317 letture

In questo articolo si parla di attualità, ordine degli assistenti sociali delle marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzmx