È uscito il libro “Ricordi” di Severino Sanseverinati sull'estate del 1944

1' di lettura Senigallia 18/10/2020 - Il recente ritrovamento di un ordigno bellico, nell’ambito dei lavori per il rifacimento del Ponte 2 Giugno a Senigallia, ci fanno riecheggiare i racconti di guerra contenuti nel libro Ricordi di Severino Sanseverinati. Il periodo raccontato è l’estate del 1944.

Un anno cruciale che vede la nostra comunità al centro di combattimenti per il passaggio del fronte, conclusisi con la Liberazione della città dai tedeschi grazie alle truppe polacche comandate dal generale Anders. Ricordi è stato pubblicato nell’estate “silenziosa” della pandemia, per iniziativa della famiglia, a 25 anni dalla scomparsa dell’autore e con il Patrocinio del Comune di Senigallia.

Una raccolta di racconti dei quali è uscita, in questi giorni, la seconda ristampa, a testimonianza dell’interesse che la pubblicazione, realizzata con cura e competente professionalità, ha avuto fra gli interessati che ne hanno apprezzato l’agile lettura, corredata da foto e disegni ben riprodotti e legati alla narrazione. La pubblicazione è stata apprezzata, fra gli altri, dal prof Guido Serpilli dell’Associazione Versante, che ha inserito due racconti nell’Antologia Raccontare le Marche, dal prof Giulio Moraca, curatore della Biblioteca Comunale di Marzocca “Luca Orciari” che lo ha inserito nella pregevole raccolta con plauso del Consiglio Direttivo e, last but not least, da Gastone Mosci, uomo di spicco della cultura marchigiana e dall’instancabile Franco Porcelli, animatore del Circolo di Iniziativa Culturale Cattolica e del Periodico Sestante.

Un grazie anche al vulcanico Mauro Pierfederici che ha letto in modo coinvolgente, alcuni dei racconti di Ricordi nella serata commemorativa del 4 agosto, presso il teatro la Fenice.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2020 alle 18:07 sul giornale del 19 ottobre 2020 - 440 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byWz





logoEV
logoEV