Le reinterpretazioni fotografiche di Luigi Corbetta in mostra alla Galleria Expo-Ex di Senigallia

1' di lettura Senigallia 24/09/2020 - Per le opere di Luigi Corbetta, il termine “fotografia” assume decisamente un altro significato. Ciò che guardiamo non è l’esatto ritratto della realtà, ma qualcosa che pur partendo dall’immagine reale si trasforma in una nuova emozione. Grazie a tecniche diverse e a strumenti a volte anche rudimentali, prima che l’immagine si fissi sul supporto, il fotografo interviene trasformando l’inquadratura in un’opera unica e irripetibile.

Polaroid, elaborazioni di negativi, fotocamere modificate o autocostruite, foro stenopeico, manipolazioni, stesure di emulsioni ai sali d'argento, pannelli di grandi dimensioni. Dalle immagini in bianco e nero a quelle i cui colori ci ricordano luoghi lontani e atmosfere oniriche; le opere di Luigi Corbetta in mostra a Senigallia riescono a stupire e incantare unendo sensazioni ed emozioni come magiche FotoAlchimie.

La mostra “FOTOALCHIMIE” ha il patrocinio del Comune di Senigallia. Nella splendida cornice della Galleria Expo-Ex. Giardini della Rocca dal 29 settembre al 7 ottobre orari 10,30 / 12,30 – 18.00 / 20,00.

INAUGURAZIONE mercoledi 30 settembre ore 18,30
ENTRATA LIBERA






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2020 alle 10:03 sul giornale del 25 settembre 2020 - 256 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwRJ





logoEV