Ancona: va a votare, 20enne aggredita da uno sconosciuto

carabinieri 1' di lettura Senigallia 21/09/2020 - Una ragazza di 20 anni è stata aggredita e presa a calci e pugni da uno sconosciuto, senza motivo, mentre stava andando a votare. L'aggressore fermato dai carabinieri

È accaduto lunedì poco dopo le 13.30 alle Tavernelle, sulle scalette di via Verga. La giovane aveva appena parcheggiato e stava andando al seggio alle scuole Marconi quando è stata avvicinata da uno sconosciuto che l'ha presa a calci e pugni e trascinata sulla scalinata. Le grida della ragazza hanno attirato i poliziotti in servizio al seggio, che sono subito corsi sul posto.

L'aggressore è fuggito ma è stato rintracciato e bloccato poco dopo dai carabinieri. Si tratterebbe di un uomo con disturbi psichici. La 20enne è stata soccorsa dal 118 e trasportata da un'ambulanza della Croce Gialla al pronto soccorso di Torrette. Per lei alcune ferite e contusioni.






Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2020 alle 16:22 sul giornale del 22 settembre 2020 - 358 letture

In questo articolo si parla di cronaca, elezioni, carabinieri, aggressione, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwDG





logoEV