Campi da tennis del Ponte Rosso, Civici per le Marche e Forza Italia ne denunciano il degrado

2' di lettura Senigallia 04/09/2020 - Si è svolto venerdì un "blitz" dei candidati al Consiglio Comunale di Civici Per Senigallia - Forza Italia e dei candidati alle regionali Roberto Paradisi, Luigi Rebecchini, Elena Giommetti e Francesco Battistoni, presso gli impianti del Ponte Rosso, per denunciare il degrado del luogo.

“Quando io tre anni fa entrai qui a cancelli aperti denunciai una situazione che non era questa, era migliore, c’erano solo tre materassi e qualche bottiglia.” - commenta Paradisi - “Questo dimostra che per tutti questi inverni questo è stato un ricettacolo di extracomunitari, evidentemente clandestini o vagabondi. Questa è una situazione indecorosa. Io lancio questo appello all’amministrazione comunale, come si fa a lasciare questa indecenza? L’ultima gestione di questo bellissimo complesso fu della UISP, che ovviamente ha ottenuto la gestione di questa struttura con un bando quantomeno discutibile e l’ha ottenuto per circa sei anni. All’improvviso, quando hanno visto che non era in grado di farlo fruttare e di garantire una corretta gestione, lo ha improvvisamente abbandonato lasciandolo dall’oggi al domani e questi sono i risultati. Non è stato più messo a bando, questo una volta era una Proprietà Regionale della Regione Marche, oggi acquisita dal Comune attraverso un’acquisizione immobiliare. Cosa ci ha fatto il Comune? Nulla.

Quali sono i progetti qui del Comune? Nulla. Forza Italia una proposta ce l’ha a Senigallia, perché il problema di quest’area è che è economicamente difficilmente gestibile. Non si regge solo come centro sportivo. La nostra idea è quella di creare nella parte vicino alla ferrovia un’area camper di lusso, quindi un’area comunale che darebbe anche un introito economico, e mantenere il resto come centro sportivo. È l’unica idea che potrebbe funzionare perché darebbe il turismo sostenibile e sappiamo che il turismo Plein Air è un turismo ricchissimo del Nord Europa, che porta denaro, è ecosostenibile e soprattutto darebbe la forza per mantenere economicamente valida quest’area. Noi crediamo nelle aree sportive, crediamo nel playground, crediamo nei parchi urbani e questo rappresenterebbe un po’ tutto, al centro del lungomare di Senigallia. Questa è la nostra idea, credo che Forza Italia le idee per la rinascita ce l’abbia e ad oggi il Comune non ha steso nemmeno uno studio di fattibilità."








Questo è un articolo pubblicato il 04-09-2020 alle 16:35 sul giornale del 05 settembre 2020 - 829 letture

In questo articolo si parla di politica, articolo, Netanya Primicino Coen

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bu1G





logoEV