Tamponi per chi arriva da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. L'asur: "

1' di lettura Senigallia 13/08/2020 - L'ordinanza del Ministero della Salute n. 27007 dell'11 agosto 2020 ha previsto per i rientri da Grecia, Spagna, Croazia e Malta avvenuti dal 13 agosto in poi (esclusi quelli avvenuti precedentemente) l'obbligo del test molecolare o antigenico da effettuarsi con tampone entro 48 ore dall'arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine e, in attesa, l'obbligo dell'isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora.

Le misure si applicano esclusivamente ai cittadini che provengono dai Paesi esteri sopra menzionati. L'Azienda Sanitaria Unica Regionale, a seguito dell'ordinanza diramata stamane, ha già fornito ai propri territori e alle strutture interne ed esterne le indicazioni necessarie per predisporre percorsi chiari e di facile accesso ai cittadini.

Nello specifico, i cittadini che rientrano da questi Paesi potranno contattare telefonicamente e via email gli Uffici Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) e i Dipartimenti di Prevenzione del proprio territorio di residenza, trovando tutte le informazioni sul sito www.asur.marche.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2020 alle 20:36 sul giornale del 14 agosto 2020 - 248 letture

In questo articolo si parla di attualità, vacanze, Paesi, territorio, strutture sanitarie, comunicato stampa, tampone coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/btl6





logoEV