Sanità: la regione Marche rivede i tetti di spesa del personale

1' di lettura Senigallia 12/08/2020 - Abbiamo sempre sostenuto la necessità di rimuovere i tetti di spesa del personale del sistema sanitario che, per anni, sono stati vincolati ai livelli del 2004 meno l’1,4 %, con l’emanazione del Dlgs 35/2019 si è determinata la concreta possibilità di una risposta alle nostre richieste: il nuovo tetto unico di spesa del servizio sanitario regionale è stato riadeguato inizialmente nel Febbraio di quest’anno con al DGR 115/2020 e, su nostra insistenza, in base a quanto prevede la norma, in modo definitivo con Delibera di Giunta n° 1261 del 5 Agosto, partendo dal dato relativo alla spesa effettivamente sostenuta nel 2018.

Questo significa maggiori possibilità di assunzione di medici, personale tecnico e sanitario, questo significa poter ritornare a potenziare i servizi.

« Ora occorre portare a termine tutti i restanti interventi sui fondi aziendali a partire sul fronte delle risorse a partire dall’incremento sui fondi aziendali per le premialità Covid 2,4 Mln dell’art. 2 comma 6 del Dl rilancio » dichiara Matteo Pintucci – Seegretario Regionale Fp Cgil Marche






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2020 alle 16:21 sul giornale del 13 agosto 2020 - 198 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, politica, regione, spese, sindacato, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bteL





logoEV
logoEV