Evento Cinema e LIbri: Oliver Stone nelle Marche, a Senigallia il 27 agosto

3' di lettura Senigallia 10/08/2020 - Invitato dalla 56° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, in occasione del trentennale del premio Oscar per la migliore regia di “Nato il 4 luglio”, farà tappa anche a Fano e Senigallia per presentare l’autobiografia “Cercando la luce”, in uscita il 27 agosto per La Nave di Teseo.

La Regione Marche su iniziativa dell'assessore alla Cultura e Turismo Moreno Pieroni e la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema su intervento del suo Presidente Daniele Vimini, assieme alla Fondazione Marche Cultura, in collaborazione con i Comuni di Pesaro, Fano e Senigallia, a Passaggi Festival e alla Genoma Films, organizzano tre appuntamenti con Oliver Stone a Pesaro, Fano e Senigallia, il 25, il 26 e il 27 agosto prossimi. Il “progetto” di Oliver Stone nelle Marche è di fatto un’estensione della partecipazione del grande regista, sceneggiatore, produttore e Premio Oscar, alla 56° Mostra Internazionale del Cinema di Pesaro. Da lì si è voluta cogliere l’opportunità di mostrare al regista la nostra regione, la suggestione di possibili location parallelamente ad occasioni di presentazione in anteprima del suo ultimo libro, un’autobiografia che sarà nelle librerie a fine agosto, edito da La Nave di Teseo, col titolo di Cercando la luce. Scrivere, dirigere e sopravvivere.

A Pesaro, il 25 agosto alle 21,15, in Piazza del Popolo, la 56° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema dedica al regista Premio Oscar un evento del festival. Sarà un dialogo aperto e allo stesso tempo molto personale sulla sua storia professionale: da quando, prima di trasferirsi a Los Angeles e ottenere successo internazionale con Platoon nel 1987, aveva combattuto in Vietnam, era stato ferito, e successivamente aveva trascorso anni a scrivere sceneggiature mai prodotte, mentre cercava di guadagnarsi da vivere a Manhattan. Stone, che ora ha 73 anni, racconterà quegli anni formativi tra alti e bassi: gli scambi con Al Pacino sulle sceneggiature di Scarface (nato oltretutto da una rischiosa ricerca sul campo dei cartelli della droga), il fallimento del suo primo lungometraggio The Hand con Michael Caine, le affannose ricerche di finanziamenti per Salvador, le tensioni dietro le quinte di Fuga di mezzanotte.

A Fano, mercoledì 26 agosto, Oliver Stone parteciperà alla giornata inaugurale dell’ottava edizione di Passaggi Festival della Saggistica. L’appuntamento è alle ore 20.00, in piazza XX Settembre, con la presentazione di Cercando la luce. Attesa anche la presenza dell’editore Elisabetta Sgarbi de La Nave di Teseo. Cercando la luce uscirà in libreria il 27 agosto e quella di Fano è un’anteprima che arricchisce il già nutrito programma di eventi di Passaggi Festival (subito dopo Stone, sul palco centrale ci sarà Corrado Augias).

A Senigallia il 27 agosto, alle 18.30 alla Rotonda, il Maestro incontrerà gli operatori del cinema delle Marche e il mondo della cultura. La presentazione del libro Cercando la luce sarà anche l’occasione per un confronto sullo stato attuale del cinema, sulle trasformazioni dei processi in corso e sui progetti prossimi di Oliver Stone.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-08-2020 alle 17:28 sul giornale del 11 agosto 2020 - 818 letture

In questo articolo si parla di fano, spettacoli, Fondazione, oliver stone, passaggi festival, fondazione Marche cultura, comunicato stampa, marche cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bs5V