Diventare trader e lavorare con il trading online: come iniziare e quali prospettive

5' di lettura Senigallia 08/08/2020 - Gli scambi commerciali e gli investimenti fanno parte da anni della vita delle persone in tutti i paesi sviluppati, ma questo non significa che tutti possono diventare trader da un momento all'altro. Infatti, molto tempo fa era molto più difficile inserirsi in questo mondo, ma oggi, grazie alle tante guide che si trovano sul web, tutti possono accedervi. Internet ha reso l'intero processo di negoziazione in borsa molto più facile per tutti.

Questo ha dato vita a una tendenza completamente nuova: il trading online. Molti praticano questo lavoro a tempo pieno, altri lo fanno solo per hobby. Ma che cos’è il trading online e come si opera da professionisti in questo settore?

Come diventare un trader professionista

Per diventare un trader professionista ed entrare a far parte di questo mondo, tutto ciò che serve è imparare le basi del trading e le nozioni più avanzate. Dopo aver acquisito le conoscenze, è possibile iniziare ad assimilare delle strategie e a formare l'esperienza necessaria per poterle mettere in atto al meglio.


Occorre, inoltre, essere estremamente realistici perché non esiste un metodo per esercitare il trading e concludere sempre con risultati positivi, ma quando si inizia la pratica, bisogna prima iniziare a capire quali sono le informazioni accurate da quelle che possono essere fuorvianti.

Dedicare la maggior parte del tempo a concentrarsi sulle giuste informazioni, aiuterà molto a diventare un trader efficiente e redditizio.


Uno dei metodi più efficienti, come già detto, è conoscere le basi del mercato e del trading. Una solida preparazione può aiutare a sostenere tutta la carriera in questo settore molto difficile. Questo livello di conoscenza, che sarà solo il primo, è molto utile per poter implementare in seguito le nozioni più avanzate del trading.


Per formare una buona base, serve anche un ottimo libro, che si può trovare su Internet o in qualsiasi libreria, tutto ciò di cui si ha bisogno si può trovare a poco prezzo e include tutte le basi come, ad esempio:

· come monitorare l'andamento del trading;

· gestione dei rischi;

· orari di negoziazione;

· come si muovo tutti i prezzi;

· quali sono i migliori mercati di riferimento per il trading;

· quanto capitale occorre per poter iniziare a lavorare.

Tutte le fonti sono molto diverse e alcuni sostengono che per iniziare il trading di forex occorrono solo 500€, altri sostengono che ne servono almeno 1000 ma, in ogni caso, è sempre meglio iniziare con qualcosa in più. Le borse forniscono ai trader la maggior parte delle basi del mercato.

Imparare le nozioni base avanzate

Se si ha la possibilità di imparare le nozioni base del trading, anche i nuovi trader possono imparare e arrivare molto lontano. Quando si comprendono le basi, i trader iniziano a capire se vogliono fare trading sulle futures, sulle azioni o forex. Dopo aver scelto, verranno approfondite le basi specifiche di quel determinato mercato.

Per esempio, i trader interessati ai futures, devono imparare quali sono i punti specifici per ogni singolo contratto che si vuole negoziare. I trader del Forex devono imparare a conoscere i valori dei PIP e i tassi di rollover giornalieri. I trader di azioni devono imparare a vendere senza nascondersi e capire come funziona il pre-mercato.
I libri sul trading e i siti web didattici possono offrire informazioni e lezioni su questi e altri argomenti di base più avanzati.

Alcuni step per diventare un vero trader

· Effettuare un'autovalutazione

Per diventare un bravo trader, bisogna avere conoscenza e abilità. Se si è esperti di matematica e si hanno conoscenze finanziarie, sarà molto più semplice destreggiarsi in questo mondo. La giusta mentalità è il requisito più importante, bisogna essere pronti ad assumersi dei rischi e a dedicare molto tempo a questa attività. Effettuare un’autovalutazione è fondamentale in questo settore.

· Organizzare un capitale sufficiente

Nessuno può prevedere cosa succederà e le perdite sono normali quando si tratta di trading online, le azioni non possono sempre concludersi in maniera positiva. Si possono perdere numerose operazioni consecutive oppure recuperare tutto il profitto in una sola e semplice mossa. Per poter gestire tutti questi rischi, un bravo trader deve avere a disposizione un ampio capitale sufficiente per coprire gli eventuali rischi.

· Comprendere i mercati

I trader hanno bisogno di solide basi per poter funzionare sul mercato, anche conoscere gli orari di negoziazione può essere molto importante e conoscere i dettagli più complessi come: l'impatto degli eventi di notizie, i requisiti di margine e gli strumenti negoziabili consentiti.

· Impostare una buona strategia di trading

I trader alle prime armi possono iniziare questo lavoro impostando solo due o tre strategie base e consolidate. Ma per i professionisti ed esperti, è importante saper passare da una strategia a un'altra, solo in questo modo l'esperienza accumulata può essere messa in atto anche sul campo. Le strategie di trading possono costantemente far guadagnare denaro per lunghi periodi, ma poi fallire in qualsiasi momento. Per questo, bisogna sempre tenere d'occhio l'efficacia della strategia che si sta adottando.

· Iniziare in piccolo e poi espandere

Anche se si ha molta esperienza e tanto denaro a sufficienza per poter sopperire alle difficoltà, è molto importante non giocare tutto questo subito. Come in tutte le cose, è meglio iniziare in piccolo per poi espandersi, strategia dopo strategia. Le opportunità per i trader nei mercati sono sempre disponibili, ma il denaro, una volta che viene perso, può essere difficile da recuperare.






Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2020 alle 15:33 sul giornale del 08 agosto 2020 - 67 letture

In questo articolo si parla di economia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsWc





logoEV