Mafia, arrestato il figlio del boss Tano Badalamenti

1' di lettura Senigallia 05/08/2020 - Leonardo Badalamenti, figlio dello storico boss mafioso Gaetano Badalamenti, è stato arrestato a casa della madre a Castellamare del Golfo, nel Trapanese

L’arresto è stato eseguito dagli uomini della Direzione investigativa antimafia di Palermo in collaborazione con il Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia (Scip) e la polizia brasiliana. Su Badalamenti pendeva un mandato di cattura internazionale emesso dall’autorità giudiziaria di San Paolo, in Brasile, per associazione criminale finalizzata al traffico di stupefacenti e falsità ideologica.

Leonardo Badalamenti, 60 anni, è il secondogenito di Tano, il boss a capo di Cosa nostra negli anni Settanta e poi riconosciuto come mandante dell’omicidio di Peppino Impastato. Era latitante in Brasile dal 2017 in seguito all’ordine di arresto emesso dall’autorità giudiziaria brasiliana.

Invia i tuoi comunicati stampa a sicilia@vivere.news o all'indirizzo mail relativo a ciascuna città:

agrigento@vivere.news

caltanissetta@vivere.news

catania@vivere.news

enna@vivere.news

messina@vivere.news

palermo@vivere.news

ragusa@vivere.news

siracusa@vivere.news

trapani@vivere.news






Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2020 alle 12:27 sul giornale del 06 agosto 2020 - 236 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, arresto, articolo, leonardo badalamenti, castellammare del golfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsyC





logoEV
logoEV