Civitanova: Beach volley: controlli stringenti e arena blindata, il King&Queen è pronto a ripartire nonostante l'emergenza

4' di lettura Senigallia 03/08/2020 - Ancora una settimana di attesa per l’ufficialità, ma la macchina organizzativa dell’edizione 2020 del King & Queen Beach Volley Tour, quest’anno targato Energia 4.0, è ormai lanciatissima. Se il Governo il prossimo 10 agosto darà il via libera al protocollo di sicurezza presentato dalla Fipav per la ripresa dell’attività agonistica anche in spiaggia, anche per l’evento sportivo principe dell’estate civitanovese, in programma l’1 e 2 settembre, arriverà l’ok definitivo.

Il patron Fulvio Taffoni ha incontrato la stampa lunedì mattina per fare il punto della situazione e svelare buona parte delle sorprese di quest’anno. Le principali riguardano ovviamente la gestione degli accessi alla beach arena, che sarà come sempre allestita sulla cosiddetta “Spiaggia delle corone”, quella tra gli stabilimenti balneari Attilio e Il Veneziano. «Non ci saranno le tribune, ma solo un’area hospitality da 150 posti, tutti all’ombra, riservata ad addetti ai lavori, sponsor e media – ha confermato Taffoni – orientativamente dovrebbero restare liberi una cinquantina di posti e per quelli ci si muoverà in due modi: alcuni posti saranno messi in palio dai nostri media partner, altri se li accaparrerà chi arriva prima. La security controllerà la temperatura a tutti e farà in modo che non si creino assembramenti intorno all’arena, che sarà occultata dal resto della spiaggia con i cartelloni pubblicitari». Ad ogni modo, le gare saranno tutte trasmesse sulle pagine Facebook dell’organizzazione e di OA Sports, partner di King & Queen Beach Volley Tour.

Normative stringenti anche per i 16 atleti che parteciperanno e che in gran parte sono già definiti: tra le donne, oltre alla detentrice Sara Breidenbach che farà coppia con Giada Benazzi, ci sono le campionesse d’Italia in carica Giulia Toti e Jessica Allegretti, Alice Gradini e Agata Zuccarelli; tra gli uomini, al fianco del “king” Paolo Ficosecco, i fratelli Paolo e Matteo Ingrosso, l’ex olimpionico Alex Ranieri, Marco Camminati, Andrea Renzi e Carlo Bonifazi. Restano due posti tra le donne e uno tra gli uomini, sempre ammesso che tutti risultino negativi ai controlli anticovid. «Quando gli atleti arriveranno in hotel, troveranno ad attenderli i responsabili di un laboratorio di analisi che effettueranno loro il tampone, valido per quattro giorni, e il test sierologico, valido per 15 giorni – ha proseguito Taffoni – in ogni caso, per prevenire eventuali defezioni, chiameremo un giocatore e una giocatrice in più come riserve».

Al fianco dell’ormai rodata macchina organizzativa di quello che è l’evento di beach volley più importante d’Italia dopo il campionato italiano (che si terrà giusto un paio di giorni prima dell’edizione di quest’anno) ci è voluto essere anche il Comune. «Il sindaco Fabrizio Ciarapica ci ha detto: dovete farlo anche quest’anno. E noi non ci siamo certo tirati indietro», ha confessato Taffoni, che al suo fianco avrà ancora una volta il ristorante Il Veneziano, storico partner dell’iniziativa. «Devo sottolineare la capacità organizzativa e la determinazione dello staff guidato da Fulvio – ha evidenziato il patron dello stabilimento balneare Mirco Ciavattini – si tratta di una esperienza ormai ventennale, credo che il Comune debba puntarci ancora di più come valore aggiunto per la valenza turistica che può avere».

Ora non resta che l’attesa del via libera ufficiale da Roma. Ma dopo la ripresa del World Tour, che nello scorso fine settimana ha fatto registrare la sua prima tappa in Slovenia, c’è un comprensibile ottimismo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2020 alle 16:23 sul giornale del 04 agosto 2020 - 210 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsm5





logoEV
logoEV