Nel chiostro del Museo di Storia della Mezzadria una mostra fotografica sulla Liberazione di Senigallia

1' di lettura Senigallia 01/08/2020 - Dal 4 agosto al 6 settembre 2020, negli orari (16.00-19.00) e nei giorni di apertura del Museo (venerdì sabato domenica), sarà aperta al pubblico nel chiostro del Museo di Storia della Mezzadria Sergio Anselmi una mostra storico-fotografica sulla Liberazione di Senigallia.

In 16 pannelli con immagini illustrate da didascalie che puntualizzano la situazione storica dell’Italia e di Senigallia dopo l’8 settembre 1943, sarà possibile rivivere i drammatici eventi accompagnati da paura, morti, distruzioni ma anche da grande coraggio che Senigallia affrontò dal 12 settembre 1943, occupazione tedesca di Senigallia, al 4 agosto 1944, liberazione della città.

Il desiderio di ritornare immediatamente a una normalità di vita porterà a ricostruire in poco più di un mese i ponti fatti saltare dai tedeschi in ritirata. L’apertura è alle ore 16.00 di martedì 4 agosto; alle ore 17.30 la Professoressa Ada Antonietti Direttrice del Museo e curatrice della mostra rivolgerà un saluto ai presenti e li accompagnerà in una visita guidata ai pannelli. L’Assessore alla Cultura Simonetta Bucari porterà il saluto della Amministrazione Comunale.

Ingresso consentito solo indossando la mascherina.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2020 alle 09:49 sul giornale del 03 agosto 2020 - 391 letture

In questo articolo si parla di cultura, senigallia, museo di storia della mezzadria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsd3





logoEV
logoEV