Strage di Corinaldo, Mangialardi sulla sentenza: "Importante fare giustizia, ma nessuna condanna potrà mai ripagare le giovani vite spezzate"

1' di lettura Senigallia 30/07/2020 - "È chiaro che nessuna condanna potrà mai ripagare le giovani vite spezzate in quella tragica e assurda notte. Se le pene comminate siano congrue non spetta a me dirlo, ma sono certo che i legali delle famiglie delle vittime sapranno valutare il da farsi. Penso comunque che sia stato importante giungere a una prima sentenza, non per vendetta ma per giustizia.

Ciò che invece mi sento di auspicare è che non solo questo giudizio, ma l’intera vicenda della Lanterna Azzurra possa aiutarci a ripensare modelli di divertimento e il tipo di offerta ludica per i nostri ragazzi, ma dia luogo a un nuovo e più drastico giro di vite rispetto a certi tipi di gestione dei locali che ignorano le norme di sicurezza mettendo a rischio le vite dei nostri figli".

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi commenta l'odierna sentenza sui fatti della Lanterna Azzurra di Corinaldo che ha visto condannare i membri della banda dello spray a pene comprese tra i 10 a i 12 anni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2020 alle 19:10 sul giornale del 31 luglio 2020 - 491 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/br7R





logoEV
logoEV