Digital Trasformation Manager: tutto ciò che c'è da sapere

connessione internet 3' di lettura Senigallia 09/07/2020 - L’innovazione tecnologica degli ultimi anni ha imposto dei cambiamenti importantissimi all’interno delle aziende, che oggi avvertono sempre di più l’urgenza di appoggiarsi a figure professionali specifiche in grado di operare nell’ambito del marketing digitale.

Tra queste, il Digital Transformation Manager svolge un ruolo di primaria importanza perché è proprio tale professionista ad avere il compito, fondamentale, di integrare il digitale all’interno dell’azienda.

Se sei appassionato e hai una certa esperienza nel marketing e nel settore informatico quindi puoi prendere in considerazione un percorso che ti conduca a diventare Digital Transformation Manager. Oggi vediamo brevemente quello che c’è da sapere su questa figura professionale. Vuoi approfondire l’argomento? Scopri di più sul blog di Aldo Agostinelli, il Digital Officer di Sky Italia, figura di spicco nel panorama italiano.

Digital Trasformation Manager: di cosa si occupa

Quella del Digital Transformation Manager è una figura professionale nata di recente, che quindi non ha ancora una sua codificazione ufficiale. Le sue mansioni possono essere differenti a seconda dell’azienda all’interno della quale si trova ad operare, ma l’obiettivo è sempre lo stesso. Il Digital Transformation Manager ha infatti il compito di integrare il digitale nei vari settori aziendali, al fine di introdurre strumenti e strategie innovative.

In sostanza questa figura si occupa di condurre l’azienda ad uno sviluppo orientato al futuro. La digitalizzazione ha ormai raggiunto livelli elevati ed è diventata fondamentale nei vari ambiti: dalla programmazione all’organizzazione delle attività, fino alle campagne di marketing e di pubblicità mirate. Grazie al Digital Transformation Manager in ogni ambito aziendale vengono introdotti quelli che sono gli strumenti e le risorse digitali di ultima generazione.

Come si diventa Digital Transformation Officer

Trattandosi di una figura professionale nata di recente, non esiste ad oggi un percorso di studi specifico per diventare Digital Transformation Officer. Questo significa che non è necessario essere in possesso di titoli per svolgere tale professione, ma naturalmente si tratta di un ruolo complesso, che non tutti possono ricoprire.

Il Digital Transformation Manager deve sicuramente aver maturato esperienza nel campo del marketing digitale, preferibilmente in azienda innovative, oppure nel settore informatico. Tutto dipende dall’azienda all’interno della quale va ad inserirsi e delle sue necessità specifiche. Quel che è certo è che il Digital Transformation Manager deve avere ottime doti comunicative, skills organizzative, un minimo di formazione nel settore digitale e una mentalità orientata all’innovazione.

Digital Transformation Manager: una figura sempre più richiesta in Italia

Oggi questa figura professionale è sempre più richiesta dalle aziende italiane, che faticano a trovare un Digital Transformation Manager da integrare nell’organico o come collaboratore esterno. Fino a qualche anno fa le priorità erano altre nel nostro Paese, ma adesso le aziende sono consapevoli di quanto sia importante introdurre strumenti e strategie innovative.

Ormai il mondo del digitale si è imposto prepotentemente in qualsiasi realtà e non si può più fare finta di nulla. Le realtà che non adotteranno strategie mirate e non cercheranno di mettersi al passo con i tempi rischiano di rimanere ferme e questo significa che sono destinate a fallire entro pochi anni.






Questo è un articolo pubblicato il 09-07-2020 alle 07:23 sul giornale del 09 luglio 2020 - 58 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, articolo, connessione internet lenta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqaO





logoEV
logoEV