Arcevia: Uniti per Arcevia, "Le opere dell’artista californiano Zio Ziegler dimenticate"

1' di lettura 07/07/2020 - Arcevia, i suoi cittadini, nonché l’Amministrazione comunale, sembrano essersi dimenticati di avere due grandi opere dell’artista californiano Zio Ziegler, il più importante creatore di murales al mondo, conteso dal MOMA (Museum of Modern Art) di New York e super ricercato dai milionari della Silicon Valley!

Le opere sono due murales, uno in bianco e nero, l’altro a colori, realizzate nel 2015 su due muri all’aperto presso la ex cava Rizzoni ora Cava Mancini. Il titolo è quanto mai evocativo: “The Nature of Resistance”, primo progetto outdoor in Italia dell’ artista. Il monte Sant’Angelo è un luogo carico di memoria, di ricordi dolorosi di guerra, di Resistenza, di rastrellamenti nazisti.

Quest’opera avrebbe dovuto significare l’inizio di una importante riqualificazione ambientale e quindi di una nuova vita dell’ex cava ai piedi del Sant’Angelo. Ma non sembra importare più a nessuno tranne che a noi. Pensiamo che molti si siano dimenticati della finalità dell’opera realizzata solamente 5 anni fa e della rilevanza dell’artista, che si è ispirato a quei luoghi proprio per il loro significato. Ma la cava ha continuato a produrre e a occultare rifiuti ! Con i procedimenti giudiziari in corso come andranno a finire i progetti di recupero e soprattutto quando potranno godere i cittadini di un luogo di così grande interesse artistico ed ambientale? Un altro treno perso. Dove sono finiti i buoni propositi?








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2020 alle 12:30 sul giornale del 08 luglio 2020 - 1419 letture

In questo articolo si parla di arcevia, attualità, Uniti per Arcevia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bp1l





logoEV
logoEV