Furti sacrileghi al cimitero di Montignano: rubate le corone del rosario dalle lapidi

2' di lettura Senigallia 06/07/2020 - Raffica di furti sacrileghi al cimitero di Montignano. Dalle tombe sono sparite le corone votive del rosario che i cari da sempre lasciano sulle lapidi dei propri scomparsi.

Ad accorgersi dell'accaduto sono stati alcuni famigliari che domenica mattina si sono recati al cimitero per fare visita alle tombe dei propri cari. Subito si sono accorti che mentre fiori e vari erano regolarmente al loro posto, da moltissime lapide erano sparite le corone del rosario e alcune effigi religiose. Di mira sono state prese le lapidi delle sepolture a terra e i loculi più bassi, facilmente raggiungibili ad altezza uomo. Un furto che ha particolarmente colpito i familiari delle sepolture prese di mira perchè in molti hanno pensato che lo scopo del furto potesse essere legato a pratiche sacrileghe.

Ma non solo. I furti potrebbero essere stati commessi addirittura di notte dal momento che fino a sabato pomeriggio le corone del rosario erano tutte al loro posto mentre domenica mattina erano sparite. Un furto che ha suscitato molta indignazione, non per per il valore economico della refurtiva, ma per il valore affettivo e per il senso sacrilego insito nel gesto. “Sono stato a far visita alle tombe di alcuni miei cari sabato pomeriggio, era quasi in prossimità dell'orario di chiusura e sulle lapidi c'erano le corone del rosario, era tutto normale -racconta un testimone- poi domenica mattina sono tornato e stavolta mi sono accorto che sulle lapidi dei miei familiari non c'erano più le corone del rosario. Sono rimasto molto sorpreso, mi sono guardato attorno e ho visto che la stessa cosa era accaduta anche in altre lapidi vicine. Rubare delle effigi è un atto davvero vile e sacrilego, non hanno valore economico ma hanno un valore affettivo e religioso altissimo".






Questo è un articolo pubblicato il 06-07-2020 alle 23:55 sul giornale del 07 luglio 2020 - 1036 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpVo





logoEV
logoEV