Sottopasso di via Mamiani sporco e maleodorante, rifiuti abbandonati ai Giardini: servono interventi

1' di lettura Senigallia 29/06/2020 - Dal sottopasso di via Mamiani ai giardini di quartiere passando per la sosta selvaggia del fine settimana al Vivere Verde. L'arrivo dell'estate, e sopratutto dei primi week end di movida, non ha partato problemi solo sul lungoare, alle prese con risse e atti vandalici, ma ha creato disagi anche in alcune zone della città.

Il sottopasso di via Mamiani, collegamento ciclo-pedonale, frequentatissimo da pedoni e ciclisti per spostarsi dal centro al lungomare e viceversa, è pieno di sporcizia. Da tempo il sottopasso non viene “ripulito” pur essendo oggetto, specie nel fine settimana, del passaggio di numerosi gruppi di ragazzini che si dirigono verso il porto e che lasciano a terra rifiuti di ogni tipo. E non solo. La domenica e il lunedì soprattutto l'olezzo di escrementi emana un odore nauseabondo.

Altra situazione di incuria e degrado, frutto stando ai residui sempre dei bagordi, è quella segnalata ai giardini Anna Frank, in via Marche. Dopo il fine settimana a terra e accanto al cestino dei rifiuti campeggiano buste di plastica con rifiuti, cartoni della pizza e anche bottiglie di alcolici semi vuote, il tutto a pochi metri di distanza dai bambini che giocano nel parco.








Questo è un articolo pubblicato il 29-06-2020 alle 23:42 sul giornale del 30 giugno 2020 - 464 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpnf





logoEV
logoEV