Ostra: tre boati nella notte, i ladri fanno saltare il bancomat di UBI in corso Mazzini

1' di lettura 06/06/2020 - Tre boati nella notte hanno risvegliato i cittadini del centro storico di Ostra, a causa di un tentativo di rapina al bancomat posizionato in cima a corso Mazzini. È successo alle 4:05 di sabato 6 giugno, con i ladri che hanno provocato tre esplosioni per far saltare lo sportello. Da una telecamera privata si possono cogliere alcuni particolari.

Secondo il proprietario dell'impianto di videosorveglianza dalle registrazioni, infatti, in quell'ora precisa si possono notare due spostamenti d'aria, due lampi e la polvere cadere. Del terzo boato, comunque sentito distintamente dai residenti, non ci sono riscontri filmati.

I malviventi, dopo le esplosioni, sono fuggiti alle 4:12 dalla piazza imboccando via Gramsci, con i fanali dell'automobile visibili sempre dalla registrazione della telecamera.

In mezzo a piazza dei Martiri è stato ritrovato anche un cosiddetto "cristo", un puntello regolabile utilizzato nell'edilizia, molto probabilmente usato per lo scasso. Il bancomat è rimasto ovviamente distrutto, con i vetri sparsi ovunque.

La Polizia è rimasta sul posto fino a circa le 7:30, successivamente la zona è stata ripulita dai detriti e transennata, quindi è arrivata la Guardia giurata. Con l'esplosione le banconote sarebbero state macchiate tutte, poiché il bancomat - di ultima generazione - avrebbe il cassetto che le contiene posizionato più all'interno dei modelli precedenti.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp, Telegram e Viber di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 071.7922415 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.
Per Viber cliccare su chats.viber.com/viveresenigallia.








Questo è un articolo pubblicato il 06-06-2020 alle 09:22 sul giornale del 08 giugno 2020 - 5027 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ostra, ladri, rapina, marche, bancomat, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bnmj





logoEV
logoEV