Civitanova: Per quest'anno Civitanova non cambia: "stessa spiaggia, stesso mare", guardando all'Umbria

4' di lettura Senigallia 01/06/2020 - “Stessa spiaggia, stesso mare”. Nonostante tutto. Non è una scelta casuale quella fatta dall’amministrazione comunale, di concerto con tutte le principali associazioni di categoria, per lo slogan che lancia la campagna promozionale per la stagione estiva civitanovese, presentata in tarda mattinata presso lo chalet Cala Maretto.

Un concetto semplice ma tutt’altro che scontato in questa estate cosi particolare quello sul quale ha lavorato il gruppo di lavoro coordinato dall’assessore Maika Gabellieri: “stessa spiaggia, stesso mare”, come cantavano Piero Focaccia e Mina negli anni Sessanta, perché Civitanova, nonostante l’emergenza coronavirus, è quella di sempre, bella, frizzante e accogliente. «Dopo un momento drammatico e di grande buio – ha detto l’assessore al turismo– siamo pronti a rivedere la luce e vogliamo farlo tutti insieme perché l’unione fa la forza e noi ne siamo l’esempio. Si prospetta una stagione estiva diversa da tutte le precedenti dopo l’emergenza epidemiologica da Covid-19, che ha comportato gravissime ripercussioni sulle attività economiche e sociali del paese colpendo, in particolare, il settore turistico che rappresenta a livello nazionale un comparto economico di primaria importanza. Ma Civitanova è una delle prime città a ripartire: già nel weekend si svolgerà un evento di carattere nazionale come GustaPorto, il primo di tutta la regione. Voglio ringraziare i presidenti e rappresentanti di tutte le associazioni, perché con loro abbiamo alacremente lavorato nel periodo di chiusura per poter essere tutti qui, oggi, una data storica per il rilancio della città».

La campagna vedrà la diffusione sul territorio cittadino di t-shirt, mascherine e gadget vari con l’hashtag #CivitanovaConTe e il refrain del motto “Stessa spiaggia, stesso mare”, ma si concretizzerà soprattutto in una vasta campagna pubblicitaria (usando social e media vari e lanciando l’ormai imminente uscita del video “Risvegli” di Paolo Doppieri come ariete) rivolta alle Marche ma anche e soprattutto alle regioni limitrofe, in particolare alla “amata” Umbria. «Le richieste di informazioni e le prenotazioni in questi giorni arrivano a flusso continuo, in attesa dell’apertura dei confini regionali di mercoledì 3 giugno – ha confessato il rappresentante cittadino dell’Abat Marco Scarpetta – quest’anno c’è stato davvero il rischio di non fare per niente una stagione estiva, magari i prossimi anni potremo raccontare i retroscena di ciò che è successo in questi mesi. Oggi ciò che conta è che tutti insieme vogliamo comunicare il fatto che Civitanova ci sia e sia quella di sempre: bella, accessibile a tutti, piena di vita».

La mente creativa della campagna è quella di uno dei re dell’intrattenimento non solo civitanovese ma di tutta la riviera adriatica: Aldo Ascani. «Quando è nato questo gruppo di lavoro eravamo nel pieno di una catastrofe, soprattutto psicologica – ha evidenziato il patron di locali di successo come lo Shada e La Serra – stavamo buttando via una stagione che si prospettava come scoppiettante, dopo il riconoscimento di Lonely Planet e con una Regione che stava cavalcando l’onda a spron battuto. L’idea della “stessa spiaggia, stesso mare” è nata pensando agli anni Sessanta, quelli della ripresa dopo la guerra. Ecco, noi vogliamo soffiare su questa atmosfera di rinascita che tanto somiglia a quell’epoca ancora oggi così viva nei nostri cuori. La comunicazione, però, può essere il punto di partenza: ora starà a tutti noi far sì che il messaggio trovi riscontro nei fatti».

Al lancio della campagna, che entrerà nel vivo nei prossimi giorni con il disvelamento dei vari appuntamenti con eventi e iniziative varie, hanno partecipato anche i rappresentanti delle altre associazioni di categoria: Simone Iualè e Erika Cardelli (associazione albergatori), Debora Pennesi (associazione dei commercianti Centriamo), Elisabetta Biagiola (per la nascente associazione delle agenzie di viaggi), Vitaliana Acciarri (b&b e strutture extralberghieri).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.








Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2020 alle 16:00 sul giornale del 03 giugno 2020 - 194 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmXc





logoEV
logoEV