Bcc di Pergola e Corinaldo: a giugno l’assemblea dei soci, ma sarà molto diversa dal solito

3' di lettura Senigallia 29/05/2020 - Fissata la data dell’assemblea dei soci della Banca di Credito Cooperativo di Pergola e Corinaldo, ma sarà molto diversa dal solito, tradizionale incontro che da sempre vede la partecipazione di tante persone.

Con il divieto di assembramenti disposto dalle autorità in seguito all’emergenza covid-19 le modalità di svolgimento saranno infatti del tutto inedite, pur garantendo alla compagine sociale dell’istituto di credito di esprimere il proprio voto. L’appuntamento si terrà il prossimo 18 giugno poiché, come da prassi, è una semplice formalità la prima convocazione del giorno precedente.

Non sarà dunque possibile convocare gli oltre cinquemila soci in assemblea. Ma, d’altra parte, le scadenze statutarie sono indifferibili, per quanto già spostate di sessanta giorni proprio a causa della situazione in atto: entro fine giugno vanno votati in particolare l’approvazione del bilancio, la ripartizione degli utili ed il rinnovo delle cariche sociali.

Per provvedere entro i termini a questi adempimenti, l’indicazione comune nel mondo del credito cooperativo è stata quella di ricorrere alla figura del “rappresentante designato”, ruolo che la Bcc di Pergola e Corinaldo ha affidato al notaio Alessia Olivadese. La banca ha organizzato al meglio ogni aspetto per consentire la più ampia partecipazione: in un’area riservata del proprio sito istituzionale, ha messo infatti a disposizione dei soci tutto il materiale utile, compresi i documenti fiscali che andranno al vaglio dell’assemblea. Nello stesso sito si potrà inoltre scaricare la scheda di votazione, divisa per i vari punti all’ordine del giorno. Dopo aver espresso il proprio voto e firmato la scheda, ogni socio potrà inviarla direttamente al notaio via email o spedirla per posta, oppure consegnarla in busta chiusa ad una filiale della banca, che provvederà poi ad inoltrarla alla professionista incaricata. Sarà quindi lo stesso notaio a raccogliere tutte le indicazioni di voto dei singoli soci per riportarle in assemblea.

Per accompagnare i soci in questa forma di partecipazione del tutto inusuale, la banca ha inoltre inserito sul sito ogni informazione utile, e si potrà chiamare per ogni eventuale approfondimento un numero telefonico dedicato.

Da parte degli amministratori della Bcc di Pergola e Corinaldo c’è ovviamente rammarico per non poter svolgere questa assemblea secondo i soliti canoni, anche come momento di incontro e di scambio di idee con la propria compagine. Tra l’altro, alla platea dei soci sarebbe stato presentato il miglior bilancio nella storia dell’istituto di credito, con un utile d’esercizio che si posiziona oltre i 6,7 milioni di euro, superando di oltre due milioni il già ottimo risultato conseguito nel 2018, e con altri indicatori fortemente positivi.

Alternative possibili tuttavia non ce ne sono, e si dovrà quindi procedere secondo queste modalità. Confidando comunque in un’ampia partecipazione da parte dei soci, e di ritrovarli di persona già dalla prossima occasione.

Nella foto: la sede centrale della Bcc di Pergola e Corinaldo






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 29-05-2020 alle 12:59 sul giornale del 30 maggio 2020 - 622 letture

In questo articolo si parla di bcc pergola e corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmJF

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale





logoEV
logoEV