Corinaldo: la normalità riparte dai bambini

2' di lettura 27/05/2020 - Il Comune di Corinaldo congiuntamente con l’Osservatorio Permanente Comunale per l’Infanzia e l’Adolescenza riparte dai bambini. Una risposta che l’Amministrazione sente come prioritaria dopo questi lunghi mesi di lockdown. Centri estivi e attività all’aperto gli strumenti in fase di studio.

“Il Comune di Corinaldo riparte grazie all’Osservatorio, uno strumento istituzionale formato da soggetti più vicini al mondo dei bambini che ci permette di comprendere al meglio quanto sia importante poter ragionare e organizzare insieme queste nuove attività- la riflessione del sindaco di Corinaldo, Matteo Principi, con delega alla Città dei Bambini- Uno strumento, l’Osservatorio, che funge da importante supporto nell’attività amministrativa legata alle politiche dell’infanzia. Quando è stato istituito, nel 2018, sembrava inutile, in tempo di pace sembra tutto inutile, ora invece è un nostro motivo di orgoglio e ne possiamo apprezzare i risultati.”

“Corinaldo riparte, mettendo in campo le giuste cautele, dopo la prima fase emergenziale- le parole dell’assessore alle politiche dell’Infanzia Giorgia Fabri- Per ricominciare ci vuole un approccio concreto, una visione corale e sappiamo di poter contare sul supporto di un’intera città, una città capace di dare risposte creative. Facendo un passo indietro mi viene da dire che sono state giornate, quelle dell’emergenza, impegnative per noi adulti ma anche e soprattutto per i nostri ragazzi, dai bambini agli adolescenti. Come Amministrazione abbiamo messo in piedi diverse azioni per cercare di dare supporto alle famiglie, di ridurre le fragilità che questo tempo dell’emergenza ha acuito e acuisce e per dare continuità, seppur con modalità diverse, a tutte quelle azioni rivolte ai bambini che non ci siamo mai stancati di organizzare”. Continua: “Ora ci stiamo riavvicinando alla normalità mettendo al centro i nostri bambini tenendo conto delle difficoltà che hanno le famiglie. Per quest’estate anomala che sta per arrivare, stiamo pensando a un regalo da dare ai bambini per augurare loro un buon nuovo inizio e per ringraziarli per avere svolto il loro compito di realtà più importante .”

“La ripartenza è necessaria- il pensiero del presidente dell’Osservatorio Permanente Comunale per l’Infanzia e l’Adolescenza, Mara Magnani, psicologa e psicoterapeuta - Progettare un nuovo inizio per i più piccoli era doveroso. I bambini sono stati in isolamento totale o parziale per mesi e mesi ed è giusto dare di nuovo voce al loro diritto educativo e sociale. Certo, sappiamo bene che riattivare dei contesti sociali sarà più difficile e noi tutti, Osservatorio, Comune, famiglie dovremo stare attenti a mettere in atto tutte le precauzioni, trovando il giusto equilibrio tra salute e diritto al gioco e alla socialità, nel rispetto delle normative vigenti.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2020 alle 17:16 sul giornale del 28 maggio 2020 - 466 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmAZ





logoEV
logoEV