Palazzo Gherardi “Luogo del cuore”, Fai: "Poi possa diventare un museo"

2' di lettura Senigallia 22/05/2020 - Siamo contenti che l’iniziativa del FAI, finalizzata al recupero di Palazzo Gherardi, stia avendo seguito e confidiamo che possa divenire presto condivisa da tutta la città, tramite il voto sul sito del FAI come “Luogo del cuore”.

Un “Luogo del cuore” è un luogo a cui ognuno di noi è emotivamente legato, che rappresenta una parte importante della nostra vita e che vorremmo protetto.

Il voto ha la finalità di assicurare a questo luogo un futuro per sempre e per tutti.

Dunque non basta porre all’attenzione della collettività un bene affinché venga recuperato, occorre anche definire il suo futuro, la sua destinazione, perché il restauro deve essere finalizzato alla funzione.

A noi piacerebbe che palazzo Gherardi continuasse il suo percorso di prestigio e diventasse un Museo, perché ha il giusto “physique du role”, la giusta posizione e le giuste dimensioni, che consentiranno di reperire tutti gli spazi connessi con le attività di un centro culturale moderno: conferenze, dibattiti, laboratori, concerti, book shop, ecc.

La nostra città è sprovvista di un museo di questa entità, mentre è provvista di opere d’arte degne di essere esposte nei principali musei del mondo (dove peraltro già le possiamo ammirare), ovvero le fotografie di Mario Giacomelli.

Se ad esse aggiungiamo quelle del “Gruppo Misa” e del pluripremiato Lorenzo Massi Cicconi, nonché le sculture di Alfio Castelli, Silvio Ceccarelli e Romolo Augusto Schiavoni, abbiamo già opere in grado di attrarre anche i visitatori/turisti più esigenti e di sostenere economicamente il museo.

Aiutateci a ridare la vita a questo nostro “luogo del cuore” e votatelo per dargli una possibilità di futuro.

Se poi il futuro che immaginate per lui è diverso dal nostro, siamo ben felici che si apra un dibattito nella città, l’importante è che la destinazione scelta sia fattibile e garantisca il suo sostentamento, per farlo vivere di nuovo.

Ricordiamo che chiunque può inserire sul sito del FAI il suo “Luogo del cuore” e si può votare fino al 15 dicembre sia on line che presso il Punto FAI, libreria UBIK, in Corso 2 Giugno a Senigallia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2020 alle 09:10 sul giornale del 23 maggio 2020 - 338 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmbN





logoEV
logoEV