La Cesanella piange la scomparsa di Fabione

lutto 1' di lettura Senigallia 21/05/2020 - Ha lottato a lungo contro la malattia, ma non è riuscito a sconfiggerla. E' scomparso a 53 anni Fabio Sperandini, per tanti che lo conoscevano, Fabione.

L'uomo era titolare insieme alla sorella Federica, della Sperandini Fabio e C, che si occupa della distribuzione delle bevande a privati e ditte. E proprio con il servizio porta a porta l'uomo si era fatto conoscere da tanti senigalliesi che apprezzavano il suo modo di fare e la sua cordialità.

"Fabio era un'istituzione alla Cesanella - ricorda Simone Tranquilli, Quilly - alto, moro, sempre sorridente e scherzoso con quel vocione era impossibile non notarlo e non volergli bene.
Fabio era l'uomo dell'acqua minerale. Un dispiacere grande non poterlo più incontrare".

Fabio lascia la moglie Cinzia, la figlia Sara e la sorella Federica. Allestita la camera ardente presso la casa funeraria di Borgo Bicchia. Previsti per sabato mattina alle 9.30 i funerali nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore alla Cesanella.






Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2020 alle 12:15 sul giornale del 22 maggio 2020 - 5903 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bl9b





logoEV
logoEV