Montemarciano: la Corale San Cassiano e la musica al tempo del Coronavirus, una nota tira l'altra

1' di lettura 17/04/2020 - Durante la quarantena tutti i gruppi musicali e corali donano alla comunità la loro presenza, fisica ed emotiva, attraverso una performance che li caratterizza e che li rende attivamente partecipi del particolare momento storico che viviamo, per occupare il tempo che dobbiamo trascorrere a casa, la musica può avere un ruolo fondamentale, per aprire la mente, alleggerire tensioni, viaggiare un po’, sognare e, perché no, progettare il futuro.

La Corale San Cassiano di Montemarciano, reduce da ben 25 anni di molte esibizioni in Italia e all’estero, ugualmente si è esibita in un video, interpretando l’AVE MARIA dall’album LA BUONA NOVELLA di Fabrizio De André, album particolarmente caro alla Corale, che proprio quest’anno ne completerà lo studio integrale per realizzarne un recjtal teatrale-musicale nel 2021. La Corale San Cassiano, nonostante la totale mancanza di incontri e prove in questo particolare momento storico, ha dato prova di professionalità, serietà e senso di appartenenza, interpretando un brano difficile in polifonia: ogni corista, dalla propria abitazione, munito soltanto di cuffiette e di una base musicale-guida, ha cantato la propria parte, che il Maestro Direttore MARIA BEATRICE CALAI ha poi digitalmente assemblato in un unico canto.

La corale San Cassiano dedica questo video ed un pensiero di appartenenza a tutte quelle persone che sono in prima linea ogni giorno, ma soprattutto un augurio di speranza di un domani sempre più vicino in cui potremmo di nuovo tutti abbracciarci e cantare insieme UN INNO DI GIOIA NELLA TEMPESTA DEL CORONAVIRUS.

Corale San Cassiano
Montemarciano








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2020 alle 17:47 sul giornale del 18 aprile 2020 - 548 letture

In questo articolo si parla di montemarciano, spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjQq





logoEV
logoEV