Coronavirus: salta il Caterraduno 2020, il distanziamento sociale non consente i grandi eventi

1' di lettura Senigallia 07/04/2020 - Che passata la fase emergenziale del Coronavirus le cose non sarebbero state più come era chiaro. Lo dicono espressamente da tempo gli scienziati e così, anche l'estate non sarà quella di sempre. Gli assembramenti dovranno essere evitati per molti mesi e i primi "tagli" riguardano proprio i grandi eventi.

La prima vittima illustre (ma ce ne saranno altre) è il Caterraduno che annulla l'edizione 2020 che si sarebbe dovuta svolgere dal 25 al 27 giugno, come sempre, a Senigallia. Una decisione confermata dalla Rai che è stata comunicata anche al sindaco Maurizio Mangialardi. Una decisione ovviamente presa alla luce dell'attuale emergenza sanitaria ma anche perchè è difficile poter stabilire ora, con certezza, non solo quella che sarà la situazione a giugno ma anche quelle che saranno le modalità di ritorno alla vita più o meno normale la prossima estate.

Proprio il 21 gennaio scorso si era tenuto a Roma nella sede di Radio Rai l’incontro tra il sindaco Mangialardi e la direttrice di Radio Due Paola Marchesini per l’organizzazione dell’edizione 2020 del CaterRaduno.






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2020 alle 09:34 sul giornale del 08 aprile 2020 - 5108 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bi03





logoEV