Emergenza Covid-19: prorogata la chiusura alle visite dei cimiteri comunali

1' di lettura Senigallia 26/03/2020 - Nell’ambito delle misure precauzionali volte a ridurre la diffusione del virus Covid-19 limitando la circolazione di cittadini ed evitando assembramenti di persone e situazioni di potenziale contagio, il Comune di Senigallia ha prorogato la chiusura alle visite dei cimiteri comunali fino al prossimo 3 aprile.

Ai congiunti delle persone decedute sarà consentito l’accesso alla camera mortuaria in numero non superiore a uno alla volta, anche in presenza di più feretri in attesa di sepoltura o di avvio alla cremazione. Gli stessi potranno assistere alle operazioni di tumulazione in numero limitato e compatibile con la necessità di evitare assembramenti di persone, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale e di ogni altra misura impartita dalle competenti autorità sanitarie allo scopo di evitare il contagio.

Lo svolgimento delle operazioni di sepoltura delle salme e di affidamento delle ceneri sarà possibile solo nelle giornate di martedì e giovedì, previo accordo con il responsabile del servizio di custodia dei cimiteri comunali, salvo deroga nel caso in cui le salme da destinare a sepoltura siano in numero superiore a sei per giorno.

In allegato PDF l'ordinanza.



...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2020 alle 16:45 sul giornale del 27 marzo 2020 - 1106 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bitN





logoEV