Montemarciano: emergenza Covid-19, stretta sui controlli da parte della Polizia Municipale

2' di lettura 13/03/2020 - Controlli nel comune di Montemarciano della Polizia Locale mirati al rispetto delle normative indicate dal DPCM 11/03/2020 diretti dal Comandante Dott. Pierluigi Fabbracci.

Detti controlli, prevalentemente effettuati lungo il perimetro delle aree urbane, sulle strade principali e sui parchi pubblici sono rivolti a verificare le effettive esigenze dello spostamento dei cittadini, gli assembramenti di persone e la sospensione delle attività commerciali, dei servizi di ristorazione e dei servizi alla persona. In data odierna è stata anche diramata una circolare agli appartenenti al corpo di polizia locale dal seguente contenuto: Con le note in allegato, la Questura di Ancona e la Prefettura di Ancona hanno comunicato alle Polizie Locali di intensificare ulteriormente il servizio di controllo del territorio per garantire la necessaria rarefazione sociale, fornendo massimo impulso ai controlli e verificando il rispetto del DPCM 11.03.2020.

Detti controlli, andranno prevalentemente effettuati lungo il perimetro delle aree urbane, sulle strade principali e sui parchi pubblici, rivolti a verificare se le motivazioni per cui i soggetti controllati si muovono contrastano con il dettato del DPCM 10.03.2020 ovvero:
comprovate esigenze lavorative;
situazioni di necessità;
motivi di salute;
rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

I soggetti controllati verranno invitati a compilare un’autodichiarazione di cui all’allegato 6. Qualora venga accertato che il soggetto controllato ha violato i divieti previsti di cui sopra, si procederà contro lo stesso, con procedura da svolgersi in ufficio nei giorni successivi. A tal fine si allega sub. 7 tabella con esemplificate le violazioni da contestare, che sono sempre di carattere penale. Sara opportuno avere al seguito anche il modello allegato sub 8 di identificazione ed elezione domicilio.

Durante detti controlli si raccomanda:
di mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di 1 metro con i soggetti da controllare;
di mantenere la distanza minima di 1 metro con il collega di pattuglia, utilizzando preferibilmente n. 2 veicoli di servizio per raggiungere il luogo ove effettuare i controlli, ovvero indossando eventualmente la mascherina in dotazione se si usa lo stesso veicolo;
indossare guanti in lattice e eventualmente mascherina durante i controlli (se non viene rispettata la distanza di sicurezza);
invitare sempre il soggetto controllato a stare a distanza di sicurezza, invitandolo a non uscire dal veicolo;
a controllo effettuato, trattare come rifiuto le penne utilizzate per far rendere le dichiarazioni ai soggetti controllati e i guanti in lattice;
rispettare inoltre tutte le buone prassi igieniche in uso adottate finora.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2020 alle 18:43 sul giornale del 14 marzo 2020 - 4798 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, Comune di Montemarciano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bhEJ





logoEV
logoEV