Sciopero del trasporto aereo, il 25 febbraio sit-in dei lavoratori all'aeroporto di Falconara

aeroporto delle marche 1' di lettura Senigallia 21/02/2020 - I lavoratori dell’aeroporto di Falconara aderiranno allo sciopero nazionale indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl il 25 febbraio per l’intera giornata.

Per l’occasione, è previsto un sit-in di fronte al piazzale delle partenze dello scalo di Falconara dalle 10 alle 11,30. Le ragioni dello sciopero sono anzitutto quelle di garantire il contratto di settore anche agli appalti con clausole sociali, combattere la crisi delle compagnie aeree che determinano la perdita di migliaia di posti di lavoro e infine il rifinanziamento del fondo del trasporto aereo per consentire il sostegno all’occupazione e alla riqualificazione di tutto il personale del settore.

“Lo sciopero s’ inserisce nel contesto della vertenza Aerdorica, che vede aperta ancora una procedura di mobilità per 23 esuberi – dichiara Valeria Talevi, segretaria generale Filt Cgil Marche - : Una procedura non ancora conclusa, per la quale si chiede il sostegno anche alla Regione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2020 alle 17:43 sul giornale del 22 febbraio 2020 - 469 letture

In questo articolo si parla di attualità, sciopero, falconara marittima, cgil marche, Aeroporto delle Marche, comunicato stampa





logoEV
logoEV