Ciclocross: un bilancio dei campionati nazionali con il Presidente del GS Cannella

3' di lettura Senigallia 15/02/2020 - Si è da poco concluso il campionato di ciclocross Uisp, con uno degli appuntamenti finali che ha visto grande protagonista Senigallia: si è tenuto infatti a gennaio nell’area verde di Cannella il Campionato Nazionale Ciclocross Uisp, un’iniziativa organizzata dal Gruppo Sportivo Cannella, società sportiva affiliata al Comitato Uisp di Senigallia, con la collaborazione del settore ciclismo Uisp e il patrocinio del Comune.

Loris Ventura, Presidente del Gruppo Sportivo Cannella, traccia un bilancio di questa manifestazione. "Una splendida giornata di sport, con quasi 100 atleti da tutta Italia che hanno gareggiato in tutte le categorie previste, dai Master, divisi per età in 8 categorie, alle donne, divise in due categorie, fino agli Elite Sport, agli allievi e ai dilettanti. Cannella si conferma una vera e propria patria per questa disciplina. Il Ciclocross è una disciplina sportiva che a Cannella ha una lunghissima tradizione e che è sempre molto apprezzata anche dal pubblico. E’ stato studiato un tracciato molto tecnico e sicuramente emozionante, che si è snodato lungo un percorso di circa 2 km di cui 200 mt circa in asfalto e il resto su terreno battuto. Non posso in questo non chiedere un plauso speciale a Giancarlo Cercamondi, pioniere del ciclocross a Cannella, che ha saputo ancora una volta disegnare un percorso davvero esaltante, che è stato molto apprezzato da tutti i partecipanti e per cui abbiamo ricevuto davvero molti complimenti anche nei giorni a seguire”.

Un successo anche il pubblico presente e l’organizzazione della manifestazione. “Il ciclocross è una disciplina che piace molto non solo agli appassionati, ma anche al vasto pubblico: siamo riusciti come al solito a sfruttare l’ampiezza dell’area verde e a fare in modo che nella parte del tracciato ci fossero dei punti per poter ammirare il passaggio degli atleti e fare il tifo per il proprio campione. Un’organizzazione che è stata dura portare avanti ma che deve il suo successo a tutti coloro che hanno contribuito, da tutti i membri del nostro Gruppo Sportivo, tra cui ricordo i membri del consiglio nelle figure di Marco Bigelli, Euro Franceschini, Gabriele Pacenti, Silvio Mei, Aldegurio Bizzarri e Uliano Api che si è dimostrato ancora una volta all’altezza di una sfida del genere, a tutti coloro che ci hanno aiutato e sostenuto".

Alla fine premiazione e festa insieme al pubblico e ai partecipanti. “Sì, nel pieno spirito Uisp, un bel rinfresco per ridare energie a tutti e un brindisi con i vincitori, con la cerimonia di vestizione delle maglie tricolore. Sulla festa finale, sempre apprezzata da tanti, non posso non ringraziare anche le sempre presenti Mariangiola, Silvia e Luisa, che hanno curato tutto il ristoro degli atleti e il pasta party. Una manifestazione che è stato un successo condiviso anche dalle istituzioni: ringrazio il Sindaco Maurizio Mangialardi, che è stato presente alle premiazioni insieme al Presidente Regionale Uisp Armando Stopponi, al Presidente del Comitato Uisp di Senigallia Giorgio Gregorini, al Presidente Nazionale Ciclismo Uisp Davide Ceccaroni e a quello del Ciclismo Marche Uisp Giancarlo Tordini”.

I risultati di tutte le gare sono pubblicati nel sito del Ciclismo Uisp Marche all’indirizzo http://www.ciclismouispmarche.it/files/riepilogativo-CANNELLA-DI-SENIGALLIA-19-01-2020.pdf








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2020 alle 10:42 sul giornale del 17 febbraio 2020 - 1046 letture

In questo articolo si parla di uisp, sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgj3





logoEV
logoEV