Barbara: una vita da social, incontro sull'uso consapevole del web

1' di lettura 16/02/2020 - Prevenzione e formazione sono le due parole chiave connesse alla guida dei giovani verso un uso più sano del web.

Si cerca al contempo di aiutare i genitori a conoscere i mezzi a loro disposizione per poter salvaguardare e proteggere i propri figli dall’uso e abuso spropositato di internet, cercando di evitare quelle che sono le insidie del sistema. Il progetto “Una vita da social” nasce infatti da una iniziativa della Polizia di Stato e verrà presentato al Cinema Parrocchiale di Barbara grazie all’Associazione le Barbamamme e al patrocinio del Comune stesso.

L’incontro informativo/formativo previsto per martedì 18 febbraio alle ore 21:00 con il Relatore della Polizia di Stato, si pone l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti, i genitori, gli insegnanti e non solo… sull’utilizzo consapevole della Rete. In particolare si tratteranno argomenti attinenti ai pericoli del web quali cyberbullismo, truffe, adescamento online, pedofilia, carte di credito, sexestortion, tutela della privacy, diritti d’autore e altro ancora. Internet è un mezzo di fondamentale importanza e risulta determinante l’utilizzo che se ne fa. Quindi è importante promuovere una navigazione responsabile e consapevole. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2020 alle 20:12 sul giornale del 17 febbraio 2020 - 421 letture

In questo articolo si parla di comune di barbara, barbara, spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bglF





logoEV
logoEV