Le Reliquie di S. Valentino a Senigallia

1' di lettura Senigallia 14/02/2020 - Domenica 16 febbraio alle ore 18 nella chiesa della Croce lo storico dell’arte studioso d’iconografia Donato Mori terrà una conferenza sulle Reliquie di S. Valentino a Senigallia tra religiosità popolare, archeologia e arte, nell’ambito delle manifestazioni organizzate dal Comune di Senigallia per la festa degli innamorati.

Lo studioso – con l’ausilio di numerose videoproiezioni – svelerà il mistero delle ossa del S. Valentino custodite sotto l’altare maggiore della chiesa del Carmine e di altri cosiddetti “corpi santi” provenienti dalle catacombe romane e venerati nella zona, alcuni dei quali hanno ottenuto grazie ai devoti e motivato la creazione di opere d’arte, come ad esempio S. Materno in Cattedrale, S. Vernacla nella chiesa di S. Martino, S. Teleucania a Morro d’Alba e S. Timotea nella chiesa presso la villa delle Centofinestre a Brugnetto. Per l’occasione la Confraternita del SS.Sacramento e Croce esporrà la reliquia autentica del S.Valentino vescovo di terni patrono degli innamorati.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2020 alle 19:59 sul giornale del 15 febbraio 2020 - 754 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgjv





logoEV
logoEV