Co’ magnam stasera? Brufadei con Mauro Mangialardi e Gerardo Giorgini

1' di lettura Senigallia 13/02/2020 - Un ritorno alle antiche tradizioni culinarie con una ricetta semplice ma sicuramente accattivante. Ospiti di “Co’ magnam stasera?” Mauro Mangialardi e Gerardo Giorgini direttamente ed orgogliosamente da Montignano di Senigallia.

I brufadei non sono altro che farina sciolta nell’acqua calda: due elementi sempre presenti nelle nostre cucine. La polenta gialla, con la farina di mais, è apparsa dopo. Questo piatto era arricchito con olio o lardo ma man mano che le possibilità economiche aumentavano poteva prevedere anche ingredienti ricchi.

“Mauro Mangialardi – racconta Andrea Celidoni - è da sempre allo studio e alla ricerca di vecchie tradizioni culturali, antropologiche, musicali, sociali e chi più ne ha più ne metta: è un vulcano instancabile! Quando gli ho proposto di fare i brufadei per il nostro pubblico ha accettato anche se ha ammesso di non averli mai sopportati quando era bambino!” Gerardo Giorgini è presente in veste di accompagnatore musicale con la sua inseparabile fisarmonica. E un pensiero è stato rivolto a Maurizio “Bobo” Paolasini compianto ideatore di tante iniziative culturali e sociali.

Le ricette che i nostri amici pubblicheranno le potrete trovare oltre che nella rubrica in home page, anche seguendo il canale Youtube, o la pagina Facebook o il profilo Instagram di "Co' Magnam Stasera?".








Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2020 alle 09:36 sul giornale del 14 febbraio 2020 - 1688 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgez

Leggi gli altri articoli della rubrica Co’ magnam stasera?





logoEV
logoEV