Senigallia è la città dell'amore: accesi i cuori di San Valentino e già impazzano i selfie

2' di lettura Senigallia 10/02/2020 - “Senigallia è la città dell’amore”. Da lunedì pomeriggio si sono letteralmente accesi i riflettori di San Valentino con la spiaggia di velluto che si candida a capitale dell’amore.

Poco dopo il tramonto corso II Giugno si è illuminato con i giganteschi cuori rossi sospesi in cielo da piazza Saffi fino ai Portici mentre in piazza Garibaldi il cielo stellato, che già tanti consensi ha ottenuto, da ieri ha anche il gigantesco cuore rosso con tanto di panchina dove tutti gli innamorato posso immortalare il loro bacio d’amore con tanto di selfie. E ieri, nonostante il forte vento, i cuori illuminato hanno subito attirato l’attenzione dei passanti e pochi minuti dopo le romantiche foto già facevano il giro dei social. Con l’accensione dei cuori di San Valentino si apre la settimana dedicata all’amore, con un apposito programma pensato per turisti e visitatori.

Da venerdì a domenica i ristoranti della città proporranno menù a tema, mentre a palazzetto Baviera venerdìsarà inaugurata la mostra fotografica di Guido Calamosca sulle nozze reali di Harry e Meghan e il professore Giuseppe Leopere spiegherà gli “Amori diversi” degli stucchi del Brandani a palazzetto Baviera. Ma a fare di Senigallia la vera città dell’amore è l’asso nella manica che solo la spiaggia di velluto ha, ossia le reliquie di San Valentino che sono custodite nella chiesa del Carmine. Nel corso degli anni a cavalcare l'onda della festa è stata la città di Terni, città natale del santo, ma adesso Senigallia rilancia e ricorda che le spoglie di San Valentino si trovano a Senigallia dal 1800.

Durante il pontificato di Pio IX, infatti, il Vicario di Roma donò le reliquie di San Valentino al cardinale Domenico Lucciardi (morto a Senigallia nel 1864) che, a sua volta regalò alla chiesa del Carmine. Il culto di San Valentino come patrono degli Innamorati è cresciuto nel secoli ed oggi la ricorrenza è motivo di grande festa in tutto il mondo. A valorizzare la festa religiosa di San Valentino da sempre è anche la Pastorale Giovanile che ogni anno propone un appuntamento per tutte le coppie di Innamorati. Il giorno del 14 febbraio alle 19.15 c'è la speciale messa in Cattedrale e alle 20 si conclude con una preghiera e la benedizione di tutte le coppie.








Questo è un articolo pubblicato il 10-02-2020 alle 20:46 sul giornale del 11 febbraio 2020 - 7929 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bf8T





logoEV
logoEV