Ladri in comune, sottratto un collare del gonfaloniere settecentesco nell'ufficio del sindaco

comune di senigallia 1' di lettura Senigallia 23/01/2020 - Furto a segno nella notte tra mercoledì e giovedì in municipio. Non è ancora chiaro se una o più persone siano entrate in azione negli uffici comunali di piazza Roma.

I malviventi dopo aver tentato inutilmente di entrare dal cancello esterno posto sulla scalinata, sono riusciti ad introdursi nel palazzo passando da una porta secondaria in via Mastai, che è stata trovata forzata. Una volta dentro hanno frugato in alcuni uffici alla ricerca di oggetti di valore, poi sono saliti al secondo piano, dove si trova anche l'ufficio del sindaco.

"I malintenzionati - fanno sapere dal comune - dopo aver scassinato la porta dell'ufficio del sindaco Maurizio Mangialardi, hanno sottratto un collare del gonfaloniere settecentesco. L’oggetto non ha alcun valore commerciale, ma, purtroppo, una significativa rilevanza storica".

Nel mirino anche la macchinetta del caffè dalla quale sono stati portati via gli spiccioli presenti all'interno.

Indagano i carabinieri che giunti sul posto hanno effettuato i rilievi del caso e stanno cercando di ricostruire l'accaduto anche grazie alle immagini di videosorveglianza del municipio.






Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2020 alle 12:35 sul giornale del 24 gennaio 2020 - 3574 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, comune di senigallia, redazione, senigallia, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfoN





logoEV
logoEV