Serata alla Cantina Santa Barbara: il primo appuntamento dell’anno per “Le vie del gusto… per tutti”

3' di lettura Senigallia 22/01/2020 - Il primo protagonista ad ospitare la Fondazione Paladini negli eventi culinari itineranti dedicati alla disfagia è la Cantina Santa Barbara, che ha organizzato una visita della cantina e la degustazione dei vini associata a prodotti d’eccellenza culinaria.

La Cantina Santa Barbara è da sempre vicina alla Fondazione Paladini affiancandola in diverse iniziative. Da segnalare il connubio del vino “Tardivo ma non tardo” con la fondazione destinandole parte del ricavato della vendita di ciascuna bottiglia e permettendo quindi di sostenere le attività in favore delle persone con malattie neuromuscolari. Con l’adesione al progetto “le vie del gusto… per tutti”, l’Azienda Santa Barbara ha deciso di aprire le proprie porte giovedì 23 gennaio alle ore 19 per visitare la cantina, ascoltare la storia dell’azienda e il processo di lavorazione dei vini fino ad avere la possibilità di assaggiarli abbinandoli a piatti realizzati dallo chef Silvano Pettinari, specializzato anche nella preparazione di ricette adatte a persone con disfagia.

Lo chef Pettinari, infatti, preparerà il menù che si apre con burratina con Alice del Cantabrico, cacio con le pere e polentina con ciauscolo e pecorino fondente, prosegue con la lasagnetta con radicchio, funghi e zucca gialla e si chiude con il dolce preferito dal padrone di casa, Stefano Antonucci, la zuppa inglese!

Questo menù potrà essere degustato anche da coloro che hanno la disfagia; per tali persone, infatti, il piatto sarà realizzato con le caratteristiche adatte a poter essere mangiato con gusto e in sicurezza. Questo è il primo incontro di quelli previsti nell’ambito del progetto “le vie de gusto… per tutti”, che si propone di offrire occasioni di convivialità a coloro che hanno la disfagia e per tale motivo sono spesso impossibilitati a cenare fuori dalle proprie abitazioni.

Attraverso il progetto si vuole creare una rete di ristoratori “virtuosi” e attenti a queste necessità, motivati ad accrescere le proprie competenze nell’ambito dei bisogni speciali della popolazione, che con l’innalzamento dell’età media tenderà sempre più ad incontrare tali problematiche. I ristoratori saranno capaci di adottare gli accorgimenti corretti nella preparazione dei cibi, affinchè questi si trasformino da minaccia per la persona a risorsa alimentare da cui attingere nutrimento e gioia. Nello specifico verranno organizzati eventi conviviali con un menù che prevede anche piatti adatti a persone con disfagia.

L’ideazione e realizzazione de “Le vie del gusto…per tutti” ha visto la collaborazione di Simonetta Sagrati e Claudio Salvanelli, amici della Fondazione Paladini, con Sonia Brunetti e Roberto Frullini. Un progetto così importante ha trovato in Antonio Mastrovincenzo Presidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche e in Maurizio Mangialardi Sindaco di Senigallia, due alleati sensibili a quelle che sono le problematiche di chi soffre un disagio e questo ha portato ad avere il loro patrocinio.

Nasce così una positiva sinergia tra tanti attori del territorio: ristoranti, aziende ed enti per percorrere insieme “Le vie del gusto… per tutti”. A questo primo appuntamento seguiranno altri interessanti eventi e serate. Per rimanere sempre aggiornati sul progetto è possibile visitare il sito www.fondazionepaladini.it e i social network della Fondazione e delle singole location.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2020 alle 12:54 sul giornale del 23 gennaio 2020 - 677 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfly





logoEV