Coppia in preda ai fumi dell'alcol litiga in strada: lui viene arrestato, lei denunciata

1' di lettura Senigallia 21/01/2020 - Dalle parole sono passati ai fatti. In preda ai fumi dell'alcol una coppia dagli insulti sono venuti alle mani picchiandosi reciprocamente. E' successo nel pomeriggio di martedì in via della Viole. I due, già noti alle forze dell'ordine perchè assuntori di stupefacenti, erano stati allontanati da un bar perchè visibilmente ubriachi.

Una volta in strada i due, entrambi trentenni, lei senigalliese e originario del maceratese lui, proprio davanti all'ufficio postale hanno prima iniziato a insultarsi reciprocamente e poi sono volati anche calci e pugni. Alcuni passanti hanno chiamato le forze dell'ordine. Sul posto sono arrivati Polizia e Vigili Urbani. I poliziotti hanno avuto il loro bel da fare per calmare i due che hanno reagito aggredendo anche i poliziotti.

Alla fine la donna è stata portata al Pronto Soccorso mentre l'uomo è stato soccorso dal 118. Dopo le cure del caso l'uomo, B.D., è stato arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni a carico dei due agenti della volante. L'uomo rimane ristretto in camera di sicurezza del commissariato e mercoledì si procederà all all'udienza di convalida. La donna invece è stata denunciata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. I due non erano nuovi all'aggressione reciproca. Qualche ora prima, intorno mezzogiorno, i due si erano picchiati in via Mercantini, e ancora una volta si era reso necessario l'internvento della Polizia.






Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2020 alle 19:15 sul giornale del 22 gennaio 2020 - 7791 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfkc





logoEV
logoEV