Centro Tennistavolo: si è chiuso un anno denso di attività

2' di lettura Senigallia 03/01/2020 - Ad inizio anno è tempo di bilanci ed il Centro Olimpico Tennistavolo ha chiuso il 2019 con 62 manifestazioni organizzate durante tutto il corso dell’anno, da gennaio a dicembre compresi i mesi estivi. Attività molto diverse che vanno dall’agonismo al sociale, dalla formazione alla promozione. La maggior parte della manifestazioni sono state organizzate di sabato o domenica e possono essere raggruppate per settori.

Per l’agonismo il Centro Olimpico ha ospitato i campionati a squadre regionali delle varie categorie più la serie B2 nazionale per 19 giornate compresi spareggi e concentramenti. A questi si aggiungono 15 tornei regionali di categoria (giovanili, di categoria, open, biathlon), i Campionati Nazionali CEDAS-Sisport (legati al mondo FIAT) che da tantissimi anni aprono la stagione estiva e 16 tornei cittadini tra cui il Pink-pong (riservato alle donne), il Ping-Pong Family (riservato ai nuclei familiari) ed i tornei mare-PingPong della stagione estiva per dare spazio ai turisti.

Sotto il profilo della formazione si sono svolti due camp internazionali (del Maestro Stefan Stefanov e del Maestro Vladimir Krapov) e sette relativi al Progetto Tecnico Regionale della federazione, alcuni dei quali in collaborazione con l’Umbria. Particolarmente importanti sono stati due seminari organizzati insieme al MIUR e rivolti ai tutor del Progetto Marche in Movimento e ai laureati in Scienze Motorie con crediti formativi.

L’iniziativa di gran lunga più impegnativa (e che si aggiunge alle altre elencate) è stata comunque il campestivo per bambini delle elementari che è durata tutto il periodo delle scuole chiuse. Tre mesi continuativi, da lunedì a venerdì, che hanno coperto l’orario 8,00-13,00 andando incontro alle esigenze delle famiglie e che ha riscosso un ottimo risultato.

Alle manifestazioni in senso stretto va aggiunto l’utilizzo gratuito dell’impianto in orario scolastico (sono state siglate convenzioni con quasi tutte le scuole cittadine) ed il progetto “La Casa di Omero” per ragazzi down. Eppoi c’è tutta l’attività di allenamento settimanale per gli agonisti, i giovani, gli adulti e quella ludico-sportiva degli appassionati che renderà necessario per il 2020 difinire fasce orarie specifiche ed un apposito regolamento per dare a tutti la possibilità di utilizzare il Centro Olimpico in modo ordinato.

Tutta questa attività è resa possibile dall’abnegazione e dedizione dei dirigenti del Tennistavolo Senigallia che seguono da vicino il Centro Olimpico a partire dal Maestro Enzo Pettinelli e dai tecnici Sabrina Moretti, Nicola Falappa e Lorenzo Giacomini, con il forte contributo dei Volontari del Servizio Civile Nazionale e Europeo che si alternano di anno in anno. Una menzione a Nazzareno Manieri che segue le manutenzioni e che gestisce un impianto sa quanto siano importanti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2020 alle 11:51 sul giornale del 04 gennaio 2020 - 349 letture

In questo articolo si parla di tennistavolo, sport, senigallia, tennistavolo senigallia, ping-pong

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beFD





logoEV
logoEV