La “Sacra Famiglia” di Giovanna Fiorenzi esposta in piazza Roma, quella di Romina Fiorani ai giardini dell’ospedale

1' di lettura Senigallia 12/12/2019 - È la “Sacra Famiglia” della nota scultrice Giovanna Fiorenzi, in arte Giò, l’opera esposta nella bacheca piramidale ai piedi del grande albero natalizio in piazza Roma. Candido e aderente alla classicità, il gruppo scultoreo è realizzato in gesso e riesce a comunicare un intenso spirito religioso.

La collocazione di personaggi è diversa dalla solita iconografia: l’artista ha inteso cogliere un attimo di intimità della famiglia nel gesto del santo Giuseppe che insieme a Maria accudisce il piccolo Gesù. Lo scopo di quest’opera è invitare al rispetto della famiglia, dell’importanza della figura paterna, oggi messa spesso in discussione, e di tutti quei valori morali e religiosi che rischiano di perdersi.

La Fiorenzi è nota al pubblico per la sua capacità di trattare tutti i materiali realizzando figure con un forte senso plastico. L’Atélier della Ceramica di Senigallia vanta la sua presenza all’interno del gruppo.

Sempre all’interno dell’Atélier della Ceramica nasce l’opera di Romina Fiorani, collocata all’interno della bacheca di vetro nell’aiuola dell’ospedale. Si tratta di un lavoro molto originale, composto, aderente alla storia e al costume. È realizzato in creta semirefrattaria e completato al gran fuoco. Il risultato è sorprendente, moderno e suscita spesso reazioni imprevedibili. La parte che non è stata trattata con la cristallina rimane nera, mentre le figure si rivestono di un abito che rivela tante crepe e danno ai personaggi un carattere fiabesco. I vestiti dei Re Magi dimostrano la ricchezza dei tessuti orientali e sono realizzati con ossidi in assenza di ossigeno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2019 alle 12:12 sul giornale del 13 dicembre 2019 - 251 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdYl





logoEV
logoEV